Turismo, "Il Grillo" sollecita l'assessore Masin

Turismo, "Il Grillo" sollecita l'assessore Masin "Il Grillo Sparlante" di Daniele Corrieri In primis Buon Anno a tutti! Rivolgo un appello all’Assessore al Turismo Dott.ssa Masin. Capisco che l’ultimo semestre del 2012 sia stato un susseguirsi di problemi su problemi ma nello stesso tempo non riesco a capire come Lei non abbia programmato nulla per il 2013 ( ammesso che si sia così ). Le rammento che la comunità Eoliana vive principalmente di turismo; lo stesso dagli anni 70 ha prodotto ricchezza e sviluppo, ma continuando senza progetti e senza idee finiremo per mangiarci tutto quello che abbiamo costruito o peggio ancora vedremo le banche prendersi ciò che noi abbiamo costruito. E’ tempo che Lei insieme agli operatori turistici prendiate in mano la situazione, che lei esponga pubblicamente le Sue idee o i Suoi progetti; la gente ha perso fiducia, gli investitori stanno in altre terre e probabilmente Lei non lo sa, molta gente sta emigrando e, tra questi, molti giovani, per mancanza di lavoro e di un futuro certo. Ogni genitore ha in mano il futuro dei propri figli, ma cosi facendo e cosi prospettandosi quel futuro si chiama il “Nulla”. Non voglio nè criticarla nè rimproverarla ma l'ennesima volta le ripeto che l’Assessore al Turismo conta quasi quanto al Sindaco. Lei ha una delega che Le richiede da dare precisi indirizzi politici per lo sviluppo Turistico e diciamolo puro per far parlare delle nostre isole. Le consiglio di chiudere il cerchio con le varie compagnie di navigazioni per conoscere orari e tratte per la stagione 2013, per programmare insieme a tutte le attività ricettive dei pacchetti turistici, delle idee di incoming, delle idee di manifestazioni che diano risalto e pubblicità alle nostre isole; il tutto da realizzare in collaborazione con i tre Sindaci dell’Isola di Salina, mettendo da parte ogni conflitto politico . Serve unità, serve risorgere, anche perché lentamente si rischia di morire seppellendo ciò che negli ultimi 40 anni è stato fatto. Le ricordo che molte attività sono in difficoltà, tra questi i Suoi colleghi albergatori, gli stessi sono disuniti e anche qui serve unità e meno individualità. Mi auguro che con le prossime fiere a partire dalla BIT in programma a Milano dal 14 al 17 Febbraio si possano vedere le sette isole con degli Stand (possibilmente unico) degni di rappresentarci e che al loro interno ci siano progetti e pacchetti turistici. Sarebbe bello vedere un unico Stand fatto dai vari operatori turistici, dagli hotel e dai 4 Comuni delle Isole Eolie. Sarebbe un inizio, senza considerare che poi bisogna lavorare e studiare per fare in modo che le nostre isole non diventino o restino Isole di invasione di “Pani e Furmaggiù”, ma isole dove il turista viene a soggiornare e trovare servizi e professionalità. Non è fantascienza, serve iniziare e spetta a Lei dare il via. Cordialmente Daniele Corrieri

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 02/01/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Vendesi casa indipendente via Maddalena Lipari
Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari
600,000
Rudere con progetto Santa Margherita Lipari Rudere con progetto Santa Margherita Lipari
260,000
Vendesi villa indipendente Acquacalda Lipari Vendesi villa indipendente Acquacalda Lipari
470,000
Vendesi appartamenti nuovi Lipari Vendesi appartamenti nuovi Lipari
170,000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Torta al Cioccolato con Panna Fresca by Marzia Ricca

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz