" Il Grillo" lavora per una borsa delle isole

" Il Grillo" lavora per una borsa delle isole " Il Grillo Sparlante" di Daniele Corrieri Premetto subito una cosa: sono stato alla Bit per raccontare la verità. Le critiche, specie se costruttive, come le mie, vanno accettate, specie da chi deve rendere conto ai cittadini del proprio operato. E oggi chiudo ogni polemica proprio perché serve costruire ed impiegare meglio i soldi dei cittadini. Partiamo dal ticket di 5 euro; credo che sia utile ma anche un’arma a doppio taglio: forse è bene che il Sindaco senta le parti imprenditoriali del nostro Comune per stabilire la cifra esatta, senza dimenticarsi che il gettito più alto nel mese di Agosto può arrivare dai pontili galleggianti. Servirebbe stimare la “Monnezza che producono i pontili galleggianti” cosi ci alleggeriamo noi cittadini di qualche euro che incide sulle nostre bollette. Ho sentito e visto vari operatori eoliani in fiera, abbiamo discusso dell’idea lanciata qualche mese fa di fare una Fiera delle Isole Minori d’Italia a Lipari, ovviamente nel 2014. Sembra che qualcosa stia bollendo in pentola e che forse possa essere portata avanti. Il problema? Si hanno le capacità organizzative? Per ogni evenienza Daniele Corrieri è disponibile a suggerire qualche dettaglio tecnico, tanto qualche libro l’ho letto. Servirebbe che la Federalberghi Isole Eolie comprese le altre strutture ricettive, trovino un intesa per un' offerta capace di attirare il turista in bassa e media stagione e non inventarsi promozioni che non sono ben viste da molti di essi, vedi transfert gratuito da Catania a Milazzo per chi pernotta almeno 4 giorni. Assicuro che molti hotel della Federalberghi Isole Eolie non hanno aderito a questa iniziativa. ( I motivi li ho spiegati qualche giorno fa). E’ essenziale che le quattro amministrazioni dell’Arcipelago la finiscano di litigare tra di esse. Sempre le quattro amministrazioni devono sedersi a un tavolo con le varie compagnie di navigazione e stabilire un piano orari di aliscafi e navi, onde evitare che domani una di esse è scontenta o abbia qualcosa da ridire. E’ fondamentale che il Sindaco al più presto abiliti un ufficio stampa, per comunicare sia al cittadino che con i media nazionali, cose di importanza pubblica o iniziative che possono essere utili a sviluppare incoming nelle nostre isole, magari interagendo con gli altri tre Comuni di Salina. E’ importante che quei sette Consiglieri Comunali della minoranza si applichino per sensibilizzare e, se non basta, per attaccare l’amministrazione se non porta avanti idee di sviluppo per le nostre isole. Mi chiedo ma sono ciechi o fanno finta di non vedere come siamo conciati? Ovviamente è fondamentale rendere accoglienti i porti ( anche se a Lipari si sta lavorando in questa direzione) e i relativi servizi da offrire al turista evitando l' acchiappa persone e mercatini di portobello per strade e stradine delle nostre isole. In breve oltre a tassare il turista che dovrebbe arrivare si sta tassando l’isola; prima con l’imu e l’irpef e adesso con il suolo pubblico. Se serve e non abbiamo altre strade facciamolo, ma fate si che ognuno di noi possa pagare queste tasse da cittadino e da imprenditore con il suolo pubblico. Ma si deve studiare come poter andare avanti altrimenti resteranno solo tasse da pagare, peraltro difficilmente incassabili, con conseguenze disastrose sia per micro imprese dell’indotto turistico sia per posti di lavoro presso hotel, bar e ristoranti. Concludo con una nota personale: ringrazio le persone che mi telefonano o mi scrivono, dicendomi quasi all’unanimità la stessa cosa: "sei l’unico che dice le cose come stanno"; anche l'altro ieri in fiera ho ricevuto consensi ma, credetemi, lo faccio solo ed esclusivamente per il mio paese che ho lasciato più di vent'anni fa. Con l'esperienza accumulata attraverso il confronto con gli indigeni del nord, le cose si vedono più chiare. Le Eolie, errore che fanno tutti gli eoliani, non sono l'ombelico del mondo. Viaggiate, aggiornatevi e soprattutto fate ! Un amico mi diceva: a Lipari i trombati della politica e la minornaza consiliare non fanno politica, mettono solo zizzania per le strade e nei bar. Peccato, rispondo io, che non usano le sedi opportune quali, media ( forse solo quando possono esporsi) e Consiglio Comunale. Mi auguro che entro marzo qualcuno tiri fuori qualcosa dal cilindro, anche perché il mercato turistico è in calo. Ciò non vuol dire che le Eolie debbano subire gli effetti di questa tendenza ma serve ossigeno per tornare a respirare un pò di ottimismo . D. Corrieri

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 17/02/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari
Villa sul mare Capistello Lipari Villa sul mare Capistello Lipari
630.000
Vendesi fabbricato San Calogero Lipari Vendesi fabbricato San Calogero Lipari
155.000
Vendesi rudere panoramico Quattropani Lipari Vendesi rudere panoramico Quattropani Lipari
45.000
Villetta Tipica S. Margherita Lipari Villetta Tipica S. Margherita Lipari
155.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Maccheroni al sugo di cernia

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz