Lauria chiede revoca determine incarichi

Lauria chiede revoca determine incarichi (Dopo la "squalifica di due turni" questo giornale torna a ricevere le note ed interrogazioni del consigliere Lauria che pubblica come ha sempre fatto, senza alcun problema di sorta. P.P.) Lipari- Interrogazione del consigliere Bartolo Lauria al sindaco Marco Giorgianni: Al Sindaco del Comune di Lipari Rag. Marco Giorgianni Al Segretario Generale Dott.ssa. Lyda De Gregorio Al Dirigente del II Settore Dott. Francesco Subba Al Dirigente del I Settore Vice Segretario Dott. Giovanni Famularo OGGETTO: RICHIESTA DI REVOCA DETERMINE SINDACALI N. 16 DEL 21/02/2013 E N. 42 DEL 12/04/2013. Il sottoscritto Consigliere Comunale BARTOLO LAURIA, componente del gruppo consiliare UDC, nell'esercizio delle proprie funzioni di controllo politico-amministrativo stabilite dal vigente ordinamento nazionale e regionale; PREMESSO che il Sindaco di Lipari mediante separati e distinti provvedimenti sindacali ha conferito alla Dott.ssa Angela MAZZIOTTA e all'Arch. Gabriella BERZIOLI gli incarichi di "esperto estraneo all'amministrazione", ai sensi dell'art. 14 della L.R. n.7/1992, al fine di essere coadiuvato nell'espletamento delle proprie attività e per determinate materie; VISTA la Determina Sindacale n. 16/2013 "Conferma conferimento incarico di esperto estraneo all'Amministrazione ex art. 14 della L.R. n. 7/1992 e s.m.i. alla Dott.ssa Angela MAZZIOTTA - Modifiche e integrazioni Determina Sindacale n. 88 del 03/09/2012 e ulteriori determinazioni"; VISTA la Determina Sindacale n. 42/2013 "Conferimento incarico di esperto estraneo all'Amministrazione ex art. 14 della L.R. n.7/1992 e s.m.i. all'arch. Gabriella BERZIOLI"; PRESO ATTO che le suddette Determine prevedono che gli incarichi abbiano una durata rispettivamente di anni uno per la Dott.ssa MAZZIOTTA e di mesi quattro per l'Arch. BERZIOLI; TENUTO CONTO che le stesse stabiliscono, ai sensi dell'art. 1341 c.c., in deroga al comma 5, art. 14, della L.r. n.7/1992 e s.m.i., che il compenso forfettario mensile lordo, omnicomprensivo di ogni onere fiscale e contributivo, sia fissato in € 1.200,00 e che alla spesa dell'incarico si faccia fronte con apposito stanziamento di bilancio comunale esercizio 2013, di cui alla determina di impegno spesa n. 270 del 31/12/2012, e con eventuali impegni integrativi che si rendano necessari; VISTO L'ART. 6, COMMA 7, DEL DECRETO LEGGE N.78 DEL 2010, CONVERTITO CON LEGGE N.122 DEL 2010, IL QUALE DISPONE CHE ”AL FINE DI VALORIZZARE LE PROFESSIONALITÀ INTERNE ALLE AMMINISTRAZIONI, A DECORRERE DALL’ANNO 2011, LA SPESA ANNUA PER STUDI ED INCARICHI DI CONSULENZA ….. SOSTENUTA DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI ….. NON PUÒ ESSERE SUPERIORE AL 20 PER CENTO DI QUELLA SOSTENUTA NELL’ANNO 2009;” VISTA la sentenza n. 139 del 2012 della Corte Costituzionale che censurando l’anzidetta normativa sotto diversi profili ha rigettato le impugnative proposte da alcune regioni e ha ribadito che i principi di coordinamento della finanza pubblica sono applicabili alle Regioni e Province ad autonomia speciale atteso che la giurisprudenza costituzionale (da ultimo, sentenze n. 30 del 2012 e n. 229 del 2011) è costante nell’affermare che anche gli enti ad autonomia differenziata sono soggetti ai vincoli legislativi derivanti dal rispetto dei principi di coordinamento della finanza pubblica; VISTO, SOPRATTUTTO, IL PARERE DELLA CORTE DEI CONTI N. 19 DEL 02/04/2013 (DI CUI SI ALLEGA COPIA) – SEZIONI RIUNITE PER LA REGIONE SICILIA – IL QUALE RIBADISCE, IN LINEA CON PRECEDENTI PRONUNCIAMENTI, (PARERI N. 72 DEL 2011 E N. 95 DEL 2012) CHE ANCHE I COMPENSI DEGLI ESPERTI DEL SINDACO (PREVISTI DALL’ART. 14 DELLA L.R. N. 7/1992) DEBBONO ESSERE RICOMPRESI NELL’OBIETTIVO DI RIDUZIONE E NEL LIMITE MASSIMO CONSENTITO PER LA TIPOLOGIA DI SPESA DI CUI ALL’ART. 6, COMMA 7, DEL D.L. N. 78 DEL 2010 CONVERTITO IN LEGGE N.122 DEL 2010; CONSIDERATO che lo stanziamento previsto per le spese di consulenza nel Bilancio consuntivo del Comune di Lipari, anno 2009, ammonta a circa 4.000,00 euro e che il 20 per cento corrisponde a circa 800,00 euro, si deduce che la suddetta spesa per l’anno 2013 sia stata abbondantemente superata; CHIEDE CHE VENGANO IMMEDIATAMENTE REVOCATE LE DETERMINE SINDACALI N. 16 DEL 21/02/2013 E N. 42 DEL 12/04/2013 CON LA QUALE NEL CONFERIRE O CONFERMARE L’INCARICO DI ESPERTO ESTRANEO ALL’AMMINISTRAZIONE ALLA DOTT.SSA ANGELA MAZZIOTTA PER ANNI UNO E ALL’ARCH. GABRIELLA BERZIOLI PER MESI QUATTRO, AI SENSI DELL’ART. 14 DELLA L.R. N. 7/1992, E’ STATO PREVISTO UN COMPENSO FORFETTARIO MENSILE LORDO DI EURO 1.200,00 IN VIOLAZIONE DEI LIMITI MASSIMI PREVISTI DALL’ART. 6, COMMA 7, DEL DECRETO LEGGE N.78 DEL 2010, CONVERTITO CON LEGGE N.122 DEL 2010. Il sottoscritto resta in attesa di una risposta scritta e porge distinti saluti. Lauria Bartolo Consigliere Comunale

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 29/04/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Appartamento primo piano Canneto Lipari
Appartamento primo piano Acquacalda Lipari Appartamento primo piano Acquacalda Lipari
135.000
Rudere con terreno Quattropani Lipari Rudere con terreno Quattropani Lipari
120.000
Vendesi casa Porticello Lipari Vendesi casa Porticello Lipari
500.000
Vendesi Villa Addiana Lipari Vendesi Villa Addiana Lipari
900.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Totani ripieni

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz