Antonio e Franca, coppia che ha trasformato una passione in una “gustosa” attività

Antonio e Franca, coppia che ha trasformato una passione in una “gustosa” attività

Sono stata catapultata nella bellissima isola di Salina, la più fertile delle Eolie, famosa anche per le uve pregiate e i capperi esportati in tutto il mondo. Ed è proprio in quest’isola che sono nati e vissuti due simpatici signori, Antonio e Franca Giovenco, braccianti agricoli di professione, diventati produttori diretti di capperi e mosto cotto preparati in casa.
È stata una bella chiacchierata con Antonio, dato che Franca ha preferito lasciar parlare lui: mi ha raccontato un po’ di sé, di ciò che fa, di Santa Marina Salina, comune in cui vive e risiede con la moglie e i figli, oltre che della sua produzione di capperi e di mosto cotto, unitamente alla primizia rappresentata dai pomodori a grappolo tipici di Salina.
Antonio ha circa 60 anni, sua moglie Franca ne ha 58, vivono in una casetta con un meraviglioso giardino contornato di oleandri sulla via principale di Santa Marina Salina, una casa spesso piena di amici, conoscenti e compratori.
Nascono come braccianti agricoli ma, purtroppo, solo questo lavoro non permette loro di vivere dignitosamente e allora Antonio diventa anche muratore. La crisi, però, ha colpito tutti ed è per questo che insieme alla moglie, senza darsi per vinti, ispirati dall’amore per la loro bellissima terra e consapevoli delle grandi risorse che essa offre, hanno deciso di trasformare una passione in una attività lavorativa.


Antonio e Franca hanno un appezzamento di terreno ricco di piccoli e forti arbusti di capperi e di viti piene di dolcissimi grappoli d’uva. Producono circa due quintali di capperi l’anno, una piccola parte dei quali destinata ad uso personale, mentre la restante parte destinata alla vendita all’interno dell’isola. I capperi vengono trattati sia sotto sale che sotto aceto e sono di eccellente qualità.
Ma non è finita qui. Antonio e Franca producono e vendono anche il mosto cotto, una vera squisitezza, ottimo per fare i dolci, per il pollo e il coniglio all’agrodolce e, se surgelato, può essere bevuto direttamente molto freddo avendo buone proprietà digestive e non essendo alcolico, grazie alla bollitura di circa 4 ore che permette l’evaporazione dell’alcool.
Antonio ha raccontato in modo preciso e dettagliato la procedura di preparazione del mosto cotto: dopo avere terminato di pigiare l’uva, il succo viene immediatamente messo a bollire sulla cenere di fico d’india secco; l’indomani viene colato e rimesso a bollire, immergendovi dentro un sacchettino ben chiuso al cui interno vengono inseriti cannella, chiodi di garofano e cardamomo; non appena il mosto “è fermo sull’unghia” (è questa l’espressione che usa Antonio per farmi capire che il mosto è finalmente pronto), viene imbottigliato.
La loro produzione è di circa 15 litri l’anno, piccola produzione ma di grande qualità.
Al momento dei saluti, Antonio ha ribadito più volte di andar a trovare la sua famiglia a Salina per assaggiare i loro prodotti: bontà d’animo di persone vere, sane e cordiali.
La disponibilità, il garbo, l’educazione e la passione nelle parole di Antonio ci hanno davvero colpito.
Chiudiamo con la consapevolezza, ancora una volta, delle grandi meraviglie naturali e personali che ci regala il bellissimo arcipelago delle Eolie e sempre più fieri di avere questa grande e immensa ricchezza.

di Lia Currò
 



Data notizia: 29/08/2014

Tags

Antonio e Franca - capperi Eolie - capperi Salina - passione attività -



Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Casa eoliana San Leonardo Lipari
Vendesi rudere con terreno Monte Rosa Lipari Vendesi rudere con terreno Monte Rosa Lipari
90,000
Casa eoliana a Quattropani Lipari Casa eoliana a Quattropani Lipari
250,000
Vendesi primo piano Canneto Lipari Vendesi primo piano Canneto Lipari
130,000
Casa eoliana San Leonardo Lipari Casa eoliana San Leonardo Lipari
170,000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Scorfano in Guazzètto (al forno) by Marco Miuccio

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz