Santa Marina di Salina conquista le 5 vele blu

Santa Marina di Salina conquista le 5 vele blu

 

Il 5 Giugno 2015  ad EXPO MILANO, è stata presentata la nuova edizione della guida vacanze di qualità sulle coste dei mari e dei laghi italiani redatta da Legambiente e Touring Club Italiano. Ogni anno le due associazioni stilano una classifica delle località costiere  marine e lacustri valutando la buona gestione del territorio, l’offerta di servizi d’eccellenza, la manutenzione dei centri storici e l’offerta enogastronomica. Santa Marina di Salina è stata l’unica delle isole minori italiane a guadagnare per il 2015 e a confermare l’ambito titolo delle “ 5 vele” che aveva già conquistato nel 2014. All’esposizione universale sono stati presentati luoghi d’eccellenza del patrimonio turistico italiano che si caratterizzano non soltanto per la ricchezza paesaggistica ma anche per la ricerca e la tutela del territorio e dell’ambiente. Le località vengono premiate anche per la tutela dei centri storici e per le varietà enogastronomiche. La guida, nata dalla collaborazione di Touring Club Italiano e le associazioni ambientaliste, rappresenta il prodotto di un’efficace sinergia che valorizza le buone pratiche sul territorio e che incentiva la conservazione e la promozione dell’immenso patrimonio naturalistico e delle tradizioni culturali locali. Santa Marina Salina si caratterizza per la sua fertilità e fa parte dei tre comuni dell’omonima isola denominata “ isola verde”. Il territorio offre vari spunti naturalistici al visitatore, gli spazi incontaminati favoriscono la vita di varie specie animali selvatiche e vegetali. Tra le coltivazioni presenti vi sono i vigneti, da cui si ricavano oltre al malvasia (DOC dal 1973) altri vini di qualità certificata. Il cappero di Salina, costituisce un elemento caratteristico del paesaggio e per la qualità, l’assenza di antiparassitari e altri prodotti chimici, oggi viene esportato in tutto il mondo non solo per le caratteristiche gastronomiche ma anche per impieghi farmaceutici e cosmetici, ed è riconosciuto come un presidio Slow Food. L’isola è molto interessante anche dal punto di vista archeologico e non mancano i percorsi per l’esplorazione dei siti. Salina, ricca anche dal punto di vista storico ospita importanti realtà museali tra cui il Museo Civico di Santa Marina Salina Paolo Orsi. Interessante da vedere è anche il Museo del Vino. Salina ospita pregevoli festival cinematografici e non mancano le sagre e i weekend dedicati alla degustazione dei prodotti tipici. Durante il fine settimana appena trascorso ha avuto luogo la Festa del Cappero e sono stati offerti in degustazione dei piatti tipici. Dopo l’ennesimo riconoscimento che ha visto ancora una volta primeggiare una delle sette regine dell’arcipelago eoliano non possiamo non ammettere che queste splendide isole non finiranno mai di sorprenderci con le loro immense ricchezze e l’esemplare gestione dei loro territori.

di Livia Perricone
 



Data notizia: 11/06/2015

Tags

Santa Marina di Salina - EXPO MILANO - 5 vele blu - Touring Club Italiano -



Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Villa vista mare Quattropani Lipari
Appartamentino Portinente Lipari Appartamentino Portinente Lipari
150.000
Vendesi secondo piano Corso di Lipari Vendesi secondo piano Corso di Lipari
230.000
Casa vista mare Quattropani Lipari Casa vista mare Quattropani Lipari
340.000
Villa vista mare Quattropani Lipari Villa vista mare Quattropani Lipari
790.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Ciàule Cà Cipuddàta By Vera Puglisi

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz