FOTOGRAFIA - Festival Internazionale di Roma XIV edizione - IL PRESENTE

FOTOGRAFIA - Festival Internazionale di Roma XIV edizione - IL PRESENTE

La XIV edizione del Festival affronta il tema del Presente. In un mondo in costante ed incessante accelerazione, la pratica fotografica si presenta come arte privilegiata per fissare, definire, osservare e delimitare i confini del presente. Cosa significa delimitare i confini del Presente? Significa innanzitutto separarlo ed astrarlo dalle limitazioni temporali che lo minacciano e rivolgere lo sguardo invece a quell'istante infinito capace di auto-rappresentarsi e di auto-determinarsi. Depredando quindi la fotografia della nostalgia legata al passato e dell'ansia provocata dalle trasformazioni del futuro, emerge il tempo dell'esperienza, cioè il tempo del sentire e del vivere. Riflettere sul tempo presente significa quindi guardarsi intorno e comprendere lo spazio che ci circonda, rivolgersi all’oggi irripetibile, metterci al centro di questo universo e scrutarne i legami che costruiscono il mondo come noi oggi lo percepiamo, lo osserviamo e lo viviamo. La pratica fotografica ci restituisce gli strumenti, grazie alla capacità di isolare e incorniciare che veniva sottolineata nella prefazione della prima edizione del Festival: Nata come replica del già evidente, della realtà che si suppone data, la fotografia oggi presenta nelle sue opere la più marcata consapevolezza di cornice estetica, cioè quello scarto, quel dislivello percettivo che isola uno spazio indicandolo come luogo della raffigurazione, senza avere per questo dismesso il compito testimoniale. […]. Ma è soprattutto la capacità di isolamento e concentrazione che la fotografia esprime oggi al massimo grado tra le arti visive. L’incorniciare, prerequisito di ogni visione, può garantirci di compiere una effettiva esperienza, un’esperienza di qualcosa. Tra le percezioni, che costituiscono l’universo comunicativo nella cui nube siamo avvolti e che finisce per nasconderci non meno di quanto ci nasconda le cose, la fotografia isola e magnifica il suo dato mettendolo in cornice, creando cioè quella differenza per cui il dato si rivela nel suo splendore e noi veniamo rivelati nella nostra realtà. Al MACRO, in Via Nizza, fino al 17 gennaio.

di Daniela Bruzzone



Data notizia: 19/11/2015

Tags

fotografia - festival internazionale - Roma -



Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Villa Montegallina Lipari
Vendesi casa a Quattropani Lipari Vendesi casa a Quattropani Lipari
280,000
Vendesi villa indipendente Acquacalda Lipari Vendesi villa indipendente Acquacalda Lipari
470,000
Villa Montegallina Lipari Villa Montegallina Lipari
395,000
Vendesi Palazzina Sottomonastero Lipari Vendesi Palazzina Sottomonastero Lipari
750,000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Tozzètti by Giovanna V. Catalàno

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz