“L’isola che c’è”, a Panarea la mostra di Silvia Tosi

“L’isola che c’è”, a Panarea la mostra di Silvia Tosi

Dall'11 al 20 agosto, presso la fondazione Raya, a Panarea si terrà la mostra di Silvia Tosi – “Panarea: l’isola che c’è”.

L'artista ripercorre nella mostra i suoi pensieri più intimi e si racconta attraverso immagini e parole, scegliendo uno skyline fisso – il suo preferito – composto da: Stromboli, Basiluzzo, Spinazzola e Dattilo che si stagliano nel mare in tutta la loro bellezza.

Silvia Tosi è un’artista milanese molto particolare che vede sempre il lato positivo.  Questo sarebbe già sufficiente a far di lei una persona eccezionale, se non fosse che ha anche deciso di diffondere il suo entusiasmo attraverso la sua dote artistica e creativa.  Chi sogna di essere felice trova in lei piccoli messaggi d’amore, i short love message, interpretati con le geometrie semplici dei disegni che ricordano l’infanzia.

E allora che il racconto abbia inizio: le navi che si sono susseguite nel tempo vengono protette dalle isole che diventano, per l’occasione, marinai e pirati per trasformarsi poi in capi indiani a delineare gli abitanti e gli amanti di Panarea, come una sorta di riserva indiana: fiera, forte e bella da morire.
Le suggestioni si moltiplicano poi, quando l’artista rende gli scogli vecchi e canuti e con ali argentate e dichiara il loro essere infinito. La bellezza della natura non finisce ma anzi con l’avanzare del tempo ha il dono di rimanere.
L’autoritratto, come lei lo definisce, viene animato da cuori e frecce e fa crescere l’emozione di chi ha vissuto come lei i primi baci, gli incontri e le albe sull’isola che c’è, che diventano esperienza personale a contatto con una bellezza incontaminata come quella dell’isola che racconta.

Da qui il passo è stato breve: Silvia ha cercato il confronto estetico e generazionale con la figlia, sua erede nell’amore per l’isola e ha dialogato con la pura bellezza, attraverso l’estasi del batik che ci riporta a Panarea e alla fondazione Raya, che ospita l’evento. Alcune tele dunque saranno affiancate dal lavoro di Amaranta Medri, giovane creativa che risponde e dialoga con la madre dall’alba della sua gioventù, sull’isola che c’è.



Data notizia: 12/08/2016

Tags

Silvia Tosi - mostra - artista - Panarea -



Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Rudere con progetto Cappero Lipari
Vendesi Appartamento Maddalena Lipari Vendesi Appartamento Maddalena Lipari
250,000
Appartamento piazza Marina Corta Lipari Appartamento piazza Marina Corta Lipari
330,000
Vendesi casa Bagnamare Lipari Vendesi casa Bagnamare Lipari
240,000
Rudere con progetto Cappero Lipari Rudere con progetto Cappero Lipari
120,000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Pàccheri al Ragù di Triglia by Marco Miuccio

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz