La solitudine di Hopper

La solitudine di Hopper

Edward Hopper in mostra. C’è chi lo ritiene un narratore di storie e chi, al contrario, l’unico che ha saputo fermare l’attimo di un panorama, come di una persona. Popolare e noto artista americano del XX secolo, Edward Hopper (1882-1967), uomo schivo e taciturno, amante degli orizzonti di mare e della luce del suo grande studio, spiega la sua poetica: Se potessi dirlo a parole, non ci sarebbe alcun motivo per dipingere. 

L’esposizione tiene conto dell’intero arco temporale della produzione del celebre artista americano. Dagli acquerelli parigini ai paesaggi e scorci cittadini degli anni ‘50 e ’60, la mostra  offre al visitatore oltre sessanta opere, tra cui celebri capolavori come South Carolina Morning, Second Story Sunlight, New York Interior, Le Bistro or The Wine Shop, Summer Interior e interessantissimi studi (come lo studio per Girlie Show del 1941) che celebrano la mano di Hopper, superbo disegnatore. Un percorso che attraversa la sua produzione e le tecniche di un artista considerato oggi un grande classico della pittura del Novecento. Fino al prossimo 19 febbraio al Complesso del Vittoriano -  Ala Brasini .

di Daniela Bruzzone
 



Data notizia: 21/11/2016

Tags

hopper - roma - vittoriano - mostra -



Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari
Villa Montegallina Lipari Villa Montegallina Lipari
450,000
Vendesi villa Quattrocchi Lipari Vendesi villa Quattrocchi Lipari
270,000
Casa eoliana a Quattropani Lipari Casa eoliana a Quattropani Lipari
250,000
Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari
450,000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Maccheroni al sugo di cernia

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz