Tesori dal passato: il museo archeologico Luigi Bernabò 2° Parte

Tesori dal passato: il museo archeologico Luigi Bernabò		2° Parte

Il museo, che conserva ritrovamenti archeologici dall'epoca neolitica a quella del bronzo, fino al periodo greco e romano, negli ultimi anni è stato ampliato con una sezione dedicata all'archeologia sottomarina ed una sezione vulcanologica.

Il Museo Archeologico Eoliano, nasce a Lipari nel 1954 grazie al lavoro di Luigi Bernabò Brea e Madeleine Cavalier, due studiosi nell'Arcipelago Eoliano, che hanno condotto una serie di scrupolosi scavi archeologici sin dagli anni 40 ai nostri giorni. Il Museo Eoliano oggi occupa diversi edifici, siti nel Castello di Lipari, dove si possono ammirare i reperti provenienti dai suddetti scavi.

L'esposizione dei reperti, pur nel rigore scientifico, é fondata su criteri di chiarezza illustrativa che rendono la visita proficua e gradita anche ai non specialisti. I testi esplicativi che accompagnano l'esposizione sono a due livelli: didascalie rosse in italiano ed inglese con le informazioni essenziali per una visita rapida ma "consapevole" e testi più diffusi e dettagliati, a caratteri di colore nero, dei quali é in preparazione la traduzione in lingua inglese. Nelle varie sezioni il pubblico può consultare postazioni informatiche con testi interattivi corredati da una serie di informazioni e di spunti di approfondimento, sulle emergenze archeologiche e monumentali del Castello e sui complessi esposti nel Museo.

In una saletta dell'edificio che ospitava l'ex infermeria del campo di confino fascista, sono esposti fossili provenienti da Lipari e da altre isole, testimonianze risalenti al Quaternario che ci illumina sulla morfologia e le forme di vita vegetale ed animale esistenti in periodo antecedente al primo insediamento umano. Vi sono anche i resti del più antico "visitatore" dell'Arcipelago oggi noto: un frammento dello scudo di una tartaruga terrestre giunta dalla "terra ferma" presumibilmente su un tronco o un ramo galleggiante inglobato nelle piroclastiti di Valle Pera a Lipari, databile fra 127.000 e 92.000 anni fa.



Data notizia: 22/12/2016

Tags

museo archeologico - bernabò - lipari - castello -



Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Villa con terreno edificabile Lipari
Villetta Tipica S. Margherita Lipari Villetta Tipica S. Margherita Lipari
165,000
Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari
110,000
Vendesi villa Capistello Lipari Vendesi villa Capistello Lipari
700,000
Villa con terreno edificabile Lipari Villa con terreno edificabile Lipari
550,000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Spaghetti alla strombolana

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz