Scorfano in Guazzètto (al forno) by Marco Miuccio

Ingredienti per 4 persone:

700/1000 Gr. di Scorfano - Nome Scientifico: Scarpèna Scròfa - Costo medio in pescheria: € 22,00 - 25,00 Costo consigliato a "miglio zero": € 15,00 - 18,00 200 Gr. di pomodori maturi, meglio se dell'orto! 01 scalogno o cipolla 01 peperoncino rosso fresco 1/2 bicchiere di vino bianco secco Prezzemolo Sale

Tempo di preparazione: 50 minuti

Procedimento:

Eviscerate e squamate lo Scorfano... se in unico esemplare superiore ai 700 Gr. praticate con un coltello affilato a lama liscia almeno tre tagli per lato, al fine di favorire la giusta cottura del pesce che, nella specie trattata, è alquanto grassoccio, ma ricco di grassi polinsaturi, quelli che fanno bene... i famosi Omega 3. Distribuite un fondo d'olio in una pirofila da forno, magari biologico, o in ultima analisi prodotto con olive italiane... il mio è di Santo Stefano di Camastra... e disponete lo Scorfano in modo che abbia il giusto spazio! Tagliate finemente lo scalogno ed il peperoncino rosso, ed aggiungete il pomodoro a pezzi... a me li da il Sòggero a Km. zero!!! In forno caldo a 180° per 15 minuti, poi si esce la pirofila e si bagna con il vino bianco secco, e di nuovo in forno! Dopo almeno altri 25 minuti, con azione umettante... tradotto... ogni tanto bisogna bagnare col guazzetto che si forma, si esce la teglia! L'occhio deve essere totalmente bianco, stile perla e la pelle deve essersi ritirata con aperture in più zone! Per vedere se la cottura è ultimata a dovere, con una forchetta controllare se la polpa si stacca facilmente dalla lisca centrale, altrimenti umettare e nuovamente dentro!!! Se avete pazienza, servite dopo aver spinato e pulito la parte edìbile del pesce, altrimenti servite il pesce nella sua interezza che ha sempre il suo fascino... in entrambi i casi, una pioggia di prezzemolo tritato finemente! Nella seconda casistica è concesso trasformarsi in un gatto!!! Per i tempi di cottura si consiglia di affidarsi al gusto, facendo attenzione che il pesce resti umido e morbido... la regola è sempre la stessa... carne cruda e pesce cotto!!! Si consiglia un bianco ghiacciato... magari un produttore Eoliano non guasterebbe!!!



Condividi questo articolo

 


Ti consigliamo anche...



Vetrina immobiliare

Rudere con progetto Cappero Lipari
Rudere con terreno Quattropani Lipari Rudere con terreno Quattropani Lipari
120,000
Vendesi villa Capistello Lipari Vendesi villa Capistello Lipari
700,000
Vendesi fabbricato Acquacalda Lipari Vendesi fabbricato Acquacalda Lipari
250,000
Villetta Tipica S. Margherita Lipari Villetta Tipica S. Margherita Lipari
165,000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Pesce spada alla siciliana

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz