Lo Cascio su lavoro, palco, bonifica, discarica

Lo Cascio su lavoro, palco, bonifica, discarica Lipari- Tre interrogazioni sono state inviate al sindaco dal consigliere comunale de "La Sinistra", Pietro Lo Cascio: OGGETTO: interrogazione su misure e iniziative per contrastare la disoccupazione. Gentile Signor Sindaco, la Regione Sicilia ha recentemente previsto uno stanziamento di 50 milioni di euro nell’ambito di un piano straordinario per il lavoro, da utilizzare per l’avvio di cantieri temporanei nei comuni interessati. Condizione indispensabile per rientrare tra i beneficiari di tali risorse è il disporre di “piani di utilizzo lavorativo”, che prevedano il coinvolgimento di giovani entro i 35 anni disoccupati e inoccupati e di ultra cinquantenni esclusi dal mercato del lavoro, rispettivamente, per il 70% e il 30% dei partecipanti. È superfluo sottolineare come la nostra comunità attraversi una fase socio-economica difficile e, purtroppo, numerosi siano i cittadini che rientrano in entrambe le categorie; ciò rende necessario non trascurare alcuna occasione, anche se – come nel caso di quella anzidetta – si tratta soltanto di misure temporanee e non definitive. Per tale ragione, la interrogo per conoscere se il nostro Comune attualmente dispone di un Piano di Utilizzo Lavorativo rispondente alla tipologia richiesta dalla Regione per configurarsi tra gli eventuali beneficiari; in caso contrario, se intende disporre la definizione di detto Piano, e in quali tempi e con quali modalità si prevede di concretizzarlo. In attesa di un suo gentile riscontro, la ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti Pietro Lo Cascio consigliere comunale de La Sinistra --------------- Oggetto: interrogazione su palco comunale. Gentile Signor Sindaco, il Comune dispone di un palco modulare, normalmente utilizzato per gli spettacoli e le manifestazioni che si tengono presso l’anfiteatro del Castello e, di conseguenza, concesso di volta in volta agli organizzatori delle stesse. Per garantirne la piena funzionalità, nel 2010 sono stati acquistati 120 mq di moduli in sostituzione di quelli precedentemente danneggiati; nel 2012 sono stati ulteriormente acquistati 40 mq di moduli; mi risulta che si sia reso necessario un nuovo acquisto. La rapidità di deterioramento di questi moduli appare veramente sconcertante, anche alla luce delle modeste disponibilità finanziarie dell’Ente; è tuttavia evidente che non tutte le manifestazioni espongano i moduli allo stesso grado di usura: per esempio, se gli stessi vengono utilizzati nell’ambito di un “Festival del Fuoco”, è probabile che ne risentano in modo più significativo di quanto potrebbe verificarsi nel corso di uno spettacolo canoro o di danza. Per tale ragione, la interrogo per conoscere: se, come previsto dalle disposizioni vigenti, agli organizzatori delle manifestazioni venga effettivamente richiesto un versamento preventivo a titolo cauzionale, e di quale importo; a quale ufficio dell’Ente competa la verifica dello stato di fatto del palco prima di concederne l’utilizzo, e se sempre il medesimo debba successivamente stabilire che il palco non risulti danneggiato; se siano mai state effettuate perizie tecniche per accertare l’eventuale responsabilità di soggetti beneficiari della concessione nel danneggiamento dei moduli sopra richiamati; se il Comune intenda rivalersi su detti soggetti una volta accertate le loro eventuali responsabilità. In attesa di un suo gentile riscontro, la ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti Pietro Lo Cascio consigliere comunale de La Sinistra -------------- OGGETTO: interrogazione su bonifica ex-discarica di Lami. Gentile Signor Sindaco, nel corso dell’ultima seduta del Consiglio Comunale, rispondendo alla mia richiesta di chiarimenti sulla situazione della ex-discarica di Lami, Lei ha dichiarato di stare completando i passaggi necessari a carico dell’Ente per la definizione degli interventi di bonifica della stessa, prevista dalle normative vigenti e la cui competenza spetterebbe alla Regione. Alcuni giorni dopo, ho appreso dalla stampa dell’incarico conferito a un professionista per la perimetrazione dell’area, che immagino sia pertinente alla risoluzione definitiva del problema. Non è un mistero tuttavia che la stessa area, nelle previsioni del controverso progetto che riguarda la realizzazione dell’impianto di depurazione e che è stato definito sotto la gestione del Commissario all’emergenza Pelaggi, sia stata indicata come sede di interventi di “rimodellamento”, dove fare confluire il materiale di riporto derivante dalle attività di scavo dei cantieri. È evidente che esista un conflitto tra le due tesi, ovvero attivarsi per bonificare definitivamente una ex-discarica, il cui stato attuale costituisce un reale problema igienico-sanitario (prova ne è stata il persistente incendio verificatosi intorno alla metà di maggio), oppure – come qualcun altro, oltretutto sconfinando dai limiti delle competenze assegnategli dalla legge, avrebbe stabilito – progetta di utilizzarla come deposito di sterro. Per tale ragione, la interrogo per conoscere se esiste un progetto (anche di massima) presso gli uffici regionali competenti per la bonifica della ex-discarica di Lami, e se il nostro Comune ne possiede copia o ne è informato; quali altri passaggi tecnico-amministrativi, oltre alla perimetrazione, risulterebbero di competenza del nostro Ente per passare a una fase esecutiva, e in quali tempi e secondo quali modalità si intenderebbe portarli a compimento; se, nelle more del completamento delle azioni di bonifica che la normativa vigente prevede per ogni discarica dismessa, il Comune ha già presentato opposizione o intende opporsi alle previsioni del progetto realizzato nell’abito del Commissariamento dell’Emergenza sopra richiamato. In attesa di un suo gentile riscontro, la ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti Pietro Lo Cascio consigliere comunale de La Sinistra

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 10/06/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Casa indipendente Portinente Lipari
Casa indipendente panoramica Pianoconte Lipari Casa indipendente panoramica Pianoconte Lipari
900,000
Vendesi villa Pirrera Lipari Vendesi villa Pirrera Lipari
890,000
Vendesi villa Cappero Lipari Vendesi villa Cappero Lipari
830,000
Vendesi appartamenti nuovi Lipari Vendesi appartamenti nuovi Lipari
240,000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Pàccheri al Ragù di Triglia by Marco Miuccio

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz