Si premiano i vincitori di Eolie in Video

Comunicato Centro Studi GIOVANNA SONNINO PRESENTA IL SUO CHIARMASTRAMMA A LIPARI La penultima giornata di festival, venerdì 19 luglio, è stata l’occasione per presentare ai giardini del Centro Studi Eoliano l’ultimo libro della regista Giovanna Sonnino, Chiarmastramma, edito nel 2012 da Giuseppe Maimone Editore, una storia corale nella quale Catania riveste un ruolo di primo piano, con la sua vita di quartiere sulla quale incombe un vulcano in perenne attività. Una storia di iniziazione alla poesia con una “colonna sonora” eccezionale. A corollario dell’evento Sebastiano Gesù ha presentato l’attrice siciliana Lucia Sardo, la quale ha interpretato una lettura drammatizzata tratta dal libro e scritta dalla Sonnino stessa. Prima dell’ultimo appuntamento con il Concorso Eolie in Video è stato poi proiettato il documentario realizzato da Alessandra Viola e Rosalba Vitellaro Pietramare. Il mediometraggio delle due registe tratta con stile originale e l’uso di suggestive animazioni, le cave di pomice a Lipari e i problemi derivanti dalla loro chiusura, fonte di lavoro per tanti abitanti dell’isola, ma la cui eredità rimane ancora molto forte. A chiudere la serata sono stati gli ultimi cortometraggi del Concorso Eolie in Video: Le fils de l’homme di Francesco Maria Attardi, Ci vuole un fisico di Alessandro Tamburini, Bibliotèque di Alessandro Zizzo e Un ritorno di Ciro D’Emilio. Infine per il sodalizio che lega LipaRi a Venezia è stato proiettato il cortometraggio vincitore dell’ultimo Ca’ Foscari Short Festival, The Ground is Lava di Laura Lackmann Popescu dell’Accademia di film di Berlino. Appuntamento questa sera, sabato 20, con la premiazione dei vincitori del Concorso Eolie in Video e la consegna degli Efesti d’oro a Maria Pitarresi, Roberta Torre, Giovanna Sonnino, Lucia Sardo, Peppino Mazzotta e Marcello Mazzarella. ....................... SERATA FINALE E VINCITORI Premiati con l’Efesto d’Oro Maria Pitarresi, Peppino Mazzotta e Marcello Mazzarella GENESIS di Donatella Altieri vince il concorso Eolie in Video e una menzione speciale Ammore di Paolo Sassanelli vince il Golden Spike Award Una menzione speciale anche per Arradio, realizzato a Lipari Dopo la consegna di ieri dell’Efesto d’Oro alla regista e scrittrice Giovanna Sonnino e all’attrice siracusana Lucia Pardo, sono stati assegnati questa sera, nella serata conclusiva, tutti gli altri riconoscimenti della trentesima edizione del festival Un Mare di cinema – Eolie in video. Conduttrice della serata è stata la giornalista Maria Lombardo che ha assegnato, alla presenza dei vincitori, un premio alla carriera all’attrice e madrina del festival Maria Pitarresi, agli attori Peppino Mazzotta e Marcello Mazzarella. Un Efesto d’Oro è stato assegnato anche alla regista milanese – ma siciliana d’adozione - Roberta Torre che purtroppo non ha potuto presenziare alla serata. Ogni premiazione è stata accompagnata dalla proiezione di alcune clip dedicate specificamente alle personalità presenti. Nella seconda parte della serata è stato poi annunciato il vincitore del Concorso Eolie in Video che è risultato essere Genesi di Donatella Altieri, premiato dalla giuria con la seguente motivazione: Per la capacità di rendere lo spettatore partecipe di una genuina cultura contadina, legando tradizioni, sentimenti e rapporti attraverso un’aura di sacralità. La regista porta alla luce valori di una realtà fisiologica e naturale, vita e morte che scuotono gli animi in un ritmo secolare che rigenera le speranze della vita. È una riflessione sulle origini e l’essenza dell’uomo a cura di una sapiente regista, che ha saputo tradurre in immagini temi esistenziali sullo sfondo di una natura quasi umana. page1image15448 Per queste motivazioni, consegniamo il premio del concorso Eolie in video 2013 a Genesi di Donatella Altieri. Una menzione speciale del Centro Studi è stata poi assegnata a Arradio di Sara Basile e Flavia Grita, un corto di produzione liparota di grande cura visiva. Il direttore generale del Social World Film Festival Giuseppe Alessio Nuzzo ha poi assegnato il Golden Spike Award del Social World Film Festival, festival internazionale del cinema sociale, ad Ammore di Paolo Sassanelli. Per aver raccontato, attraverso un registro linguistico delicato ma deciso, un orribile rituale che rende vittime ancora troppe bambine nell'Italia più rurale. Ricevono le menzioni speciali in questa categoria: Genesi di Donatella Altieri e Non è successo niente di Chantal Toesca, per il coraggio produttivo nella realizzazione di opere filmiche brevi ma di grande contenuto sociale.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 20/07/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi casa Capistello Lipari
Vendesi villa annunziata Lipari Vendesi villa annunziata Lipari
730.000
Vendesi rudere panoramico Quattropani Lipari Vendesi rudere panoramico Quattropani Lipari
45.000
Vendesi casa Pirrera Lipari Vendesi casa Pirrera Lipari
130.000
Casa indipendente Portinente Lipari Casa indipendente Portinente Lipari
570.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Pesce spada alla siciliana

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz