“Filicudi Wildlife Conservation”: l’intervista alla fondatrice Monica Blasi 1° Parte

“Filicudi Wildlife Conservation”: l’intervista alla fondatrice Monica Blasi   1° Parte

La “Filicudi Wildlife Conservation” è un’associazione no profit volta allo studio e alla conservazione di cetacei e tartarughe marine nelle Isole Eolie.
È stato un onore conoscere e fare due chiacchiere con la dott.ssa Monica Blasi che ne è la fondatrice. È proprio lei a parlarci con passione di una Filicudi ancora selvaggia, la cui identità può essere definita dalla bellezza del suo mare e della sua natura.
Un’isola in cui è possibile osservare la biodiversità tipica dell’arcipelago. Tutto ciò, ovviamente, se si è disposti a tutelarla e salvaguardare la fauna e la flora dell’arcipelago.

Filicudi Wildlife Conservation è ormai una presenza stabile a Filicudi. Come nasce la vostra associazione?
L’associazione è nata nel 2005. Mi sono ritrovata a Filicudi per il mio Master in Conservazione della Biodiversità Animale, per studiare la popolazione di tursiope che vive nelle acque costiere dell’arcipelago. Mi sono presto appassionata a questo progetto e ho deciso di portare avanti le attività di ricerca anche dopo il Master. Andando a mare per studiare i delfini, ho iniziato ad avvistare anche tartarughe, trovandole spesso in difficoltà. Nel 2007 ho ottenuto le autorizzazioni di Ministero dell’Ambiente per lavorare con le tartarughe marine, iniziando così il nostro progetto di ricerca sulla Carretta carretta. In dieci anni di attività, sono riuscita a creare molte collaborazioni scientifiche per diverse linee di ricerca sia sui delfini che sulle tartarughe marine.

I vostri progetti di ricerca, passati e presenti, sono infatti numerosi. Come sono finanziate le vostre attività di ricerca?
I fondi per la nostra associazione sono raccolti in due modi, attraverso i nostri campi di ricerca o attraverso le attività turistiche estive. I campi di ricerca sono pensati principalmente per giovani studenti universitari neolaureati ma sono aperti a tutti gli appassionati di mare. Per una settimana i nostri volontari partecipano alle attività di monitoraggio di delfini e tartarughe, ci aiutano a raccogliere dati e a catalogarli, gestiscono le attività di educazione ambientale per i turisti nel nostro centro. L’altro modo in cui finanziamo le nostre attività di ricerca è attraverso il turismo di tipo naturalistico. Nel corso dell’estate, in particolare nel mese di agosto, organizziamo escursioni in barca, snorkeling guidato con lezioni di biologia marina e trekking guidato sui sentieri dell’isola. Con queste attività raccontiamo ai turisti la storia naturalistica di Filicudi, la sua geologia, la sua fauna e flora.

di Livia Gallarati
 



Data notizia: 04/05/2016

Tags

filicudi - monica blasi - -



Condividi questo articolo

 


Potrebbe interessarti anche...



Vetrina immobiliare

Rudere con progetto Cappero Lipari
Villetta Tipica S. Margherita Lipari Villetta Tipica S. Margherita Lipari
165,000
Casa indipendente panoramica Pianoconte Lipari Casa indipendente panoramica Pianoconte Lipari
900,000
Rudere con progetto Cappero Lipari Rudere con progetto Cappero Lipari
120,000
Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari
450,000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Ciàule Cà Cipuddàta By Vera Puglisi

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz