Consiglio comunale approva ticket accesso castello

Consiglio comunale approva ticket accesso castello Lipari- Pesante scontro verbale, quasi fisico ( sono intervenuti) i Vigili Urbani, tra il consigliere Nuccio Russo e l'assessore Bartolo Lauria. Pare che la proposta d'istituzione della videosorveglianza delle vie del centro storico, non attentamente valutata dall'Amministrazione, non sia stata ben accolta da Russo che in precedenza aveva chiesto un'attenta valutazione sull'istituzione del ticket per l'accesso al castello. Sono volate, comunque, parole grosse e offensive segno di una apparente tensione nella maggioranza. La seduta è stata sospesa per alcuni minuti e, alla ripresa, la proposta, dopo anche un chiarimento tra Russo e Lauria è passata con alcune modifiche legate alla tutela della privacy. Approvata anche la tassa di sbarco di 0,50 centesimi che diventerà 1,50 € nel momento in cui non sarà più in vigore il ticket di sbarco. Approvato a tal proposito un'emendamento per evitare che i turisti possano pagare due volte la tassa per recarsi da Santa Marina Salina ( dove è già in vigore) a Lipari e viceversa. Sarà ovviamente chiesto al Comune del sindaco Massimo Lo Schiavo di fare altrettanto. Approvato anche il regolamento sulla squadra comunale di Protezione civile. In discussione l'istituzione dei parcheggi a pagamento nei quali si prevede la collocazione di parcometri e la gestione diretta, quindi, del Comune. In mattinata, approvata l'istituzione della commissione speciale per una indagine sugli interventi a protezione degli abitati costieri. In discussione, quindi, la proposta di istituzione del ticket di quattro euro per l'accesso al castello. Trai contrari alla proposta Iacolino , Gugliotta, Casilli. Favorevole l'ex sindaco Mariano Bruno ma con approfondimenti. Sulla stessa posizione Nuccio Russo. Il sindaco Giorgianni ha dichiarato di essere fiero di aver portato la proposta in Consiglio rispetto alla precedente amministrazione. Il Sindaco ha evidenziato come la richiesta di quattro euro sia stata concertata con il museo. "Oggi in Italia con meno di dieci euro -ha detto il primo cittadino- non si entra da nessuna parte. C'e' gente che ne approfitta come le guide non autorizzate- ha proseguito Giorgianni- ma l'importante è che l'ente pubblico svolga i suoi doveri con gli incassi come provvedere alla manutenzione delle aree di competenza". Giorgianni ha fatto rilevare come sia esente dal ticket chi intende visitare mostre o assistere agli spettacoli organizzati. In definitiva per il sindaco e' una misura contro gli speculatori. Favorevole alla proposta Carnevale il quale ha ravvisato la necessita' di una rendicontazione annuale rimarcando comunque che per accedere alle aree archeologiche si deve pagare. Respinto dall'aula un emendamento di Fonti per ridurre la tariffa a 1,50 euro con casi di esclusione . Alla fine favorevoli 10; contrari 4; 2 gli astenuti. Proposta accolta. Per accedere al castello i non residenti pagheranno 4 euro. Approvata all'unanimità anche l'istituzione della consulta giovanile.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 08/08/2012

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa tipica eoliana Montegallina Lipari
Vendesi rudere panoramico Quattropani Lipari Vendesi rudere panoramico Quattropani Lipari
45.000
Villa sul mare Capistello Lipari Villa sul mare Capistello Lipari
630.000
Vendesi fabbricato Acquacalda Lipari Vendesi fabbricato Acquacalda Lipari
250.000
Villa unica Pianoconte Lipari Villa unica Pianoconte Lipari
1.080.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Frittelle di Fiori di Zucca by Anita Scimone

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz