"Il Grillo" consiglia

"Il Grillo" consiglia "Il Grillo Sparlante" - Tempi supplementari di Daniele Corrieri Storie antiche e storie recenti. Trent'anni fà ho vissuto alcune fasi politiche locali; allora vi erano consiglieri comunali che erano referenti per i cittadini a prescindere se stavano in maggioranza o in minoranza; purtroppo nel tempo certe figure sono scomparse e nel frattempo gli eredi o i nuovi consiglieri comunali non hanno saputo identificarsi come soggetti di riferimento per il cittadino. Sostanzialmente se vi era un problema d’acqua, di trasporti, di turismo, pesca, o altro si sapeva a chi rivolgersi, oggi invece tutti dietro la porta del primo cittadino, che di suo ne ha già troppe. Mi auguro almeno che da oggi gli assessori di riferimento diano prova e volontà di crearsi un loro BRAND e di avere più dialogo col cittadino a prescindere dall’appartenenza o dalla vicinanza politica. Passiamo ai consigli: L’estate è vicina e si rende necessario, con immediatezza, predisporre il bando per la concessione del Megaparcheggio ed evitare di posticipare con relativa delega la scadenza di giugno a settembre. Perché? Perché il parcheggio deve stare aperto 24 h su 24, oppure pensate che chi viene in auto, in area centro, lascia la macchina al parcheggio per riprenderla la mattina alla 6.30 essendo che alle 23.00 chiude? Evitare di portare a 5 € il Tiket di sbarco, anche perché storicamente con i barconi dalla Calabria e dalla Sicilia arrivano Famiglie di 4/5 persone e aggravarne per 20/25 € il costo sarebbe un arma a doppio taglio, essendo che gli stessi farebbero una pessima pubblicità alle nostre isole e poi servirebbero 50 € per ripristinare l’immagine. Oppure Firenze con i pullman e Venezia con la loro tassa non hanno insegnato niente portando le due amministrazioni a fare un passo indietro? A prescindere dalla tassa di sbarco e mettiamo l'ipotesi che faremo pagare 5 €, cosa offriamo noi a questi visitatori a pagamento che di loro comunque aiutano alcune imprese e di conseguenza contribuiscono indirettamente a mantenere i posti di lavoro (Bar –ristoranti- Trasporti terra – Negozi souvenir)? Gli diamo bagni pubblici? Spiagge pulite? Ordine per le strade? Punti informazione? Organizzazione turistica? Non mi sembra, salvo che da qui a breve la nuova Giunta provveda a rendere il territorio degno di chiamarsi località turistica d’eccellenza. Pertanto inviterei tutti a riflettere, anche perché è giusto che un qualcosa si recuperi; ma nello stesso tempo se oltre a chiedere soldi gli offriamo il nulla salvo le bellezze naturali, la pubblicità negativa sarebbe immediatamente scontata! Spero che la tassa di sbarco venga applicata anche ai diportisti che ormeggiano nei pontili galleggianti; mi viene da pensare a Massimo Lo Schiavo Sindaco di Santa Marina, criticato un anno fà per la sua tassa di € 1,50 e in particolar modo da molti eoliani che oggi tacciono e nel 2012 facevano Spam, ma forse era spam politico, oppure sono disattenti? Un ultimo appunto al Dott. Cuccia: cortesemente, sarebbe opportuno per rispetto del Consiglio Comunale che lei andasse via alla fine dei lavori e non andar prima che si concluda come accaduto oggi. Sono sicuro che la prossima volta non accadrà e mi scuso se mi sono permesso di fare questa piccola sottolineatura. D. Corrieri

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 15/04/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa indipendente Portinente Lipari
Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari
320.000
Casa Il Baglio Lipari Casa Il Baglio Lipari
450.000
Casa Porto delle Genti Lipari Casa Porto delle Genti Lipari
250.000
Vendesi rudere panoramico Quattropani Lipari Vendesi rudere panoramico Quattropani Lipari
45.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Pasticciotti alla Compòsta di more by Isabella Libro

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz