Stage sulla tracciabilità del prodotto ittico

Stage sulla tracciabilità del prodotto ittico Comunicato Per il secondo anno consecutivo i frequentatori del corso di laurea di Scienze Gastronomiche dell'Università di Bra - Pollenzo (CN) - fanno tappa a Lipari per uno step del loro viaggio studio nella provincia di Messina. Il tutto col patrocinio e l'assistenza della condotta di Slow Food Valdemone, che ha organizzato i cinque giorni di permanenza nei dintorni dello stretto. La tappa eoliana ha visto la valorizzazione del sistema di tracciabilità del prodotto ittico sviluppato dagli operatori del settore in sinergia con l'Autorità Marittima. Il Comandante dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari, Tenente di Vascello (CP) Cosimo Bonaccorso, ha accolto i partecipanti allo stage presso la sede di Porto Pignataro, esponendo le principali attività d'istituto del Corpo, con particolare riferimento al controllo delle attività legate alla pesca, la tutela del consumatore e l'obbligo di tracciabilità del prodotto ittico lungo tutta la filiera di distribuzione. Gli stagisti, dalla provenienza multietnica, accompagnati dalla Tutor Julia Wheen, sono stati attori principali con il ruolo di consumatori finali, acquistando il prodotto ittico sia da una locale Pescheria sia dai pescherecci a Marina Corta, apprezzando la particolare cornice ed il carattere folkloristico, oltre alla convenienza dell'acquisto! Il prodotto ittico è stato infine consumato presso il ristorante Pescecane di Domenico Parisi, dove il frutto del nostro mare, consistente in Coccio, Ciàole e Gamberetto di Nassa, è stato cucinato magistralmente secondo le ricette Eoliane. Il gruppo, accompagnato dal Capo 1^Cl. Np/Ms Marco Miuccio, nella doppia veste di responsabile dell'Ufficio Pesca del Circomare e referente della Comunità "Lipari Isola Slow", ha visitato il centro del paese attraverso i caratteristici vicoli, ricevendo dagli ospiti apprezzamenti per la bellezza degli angoli più nascosti del centro storico. Il viaggio degli allievi dell'Uni-SG continuerà giovedì con una battuta di pesca al Pescespada nello stretto a bordo di una imbarcazione caratteristica. Continua quindi la collaborazione tra l'Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari e la Condotta Slow Food Valdemone, con lo scopo della valorizzazione del prodotto ittico locale, nel rispetto delle prescrizioni dettate dalla vigente normativa in materia di pesca marittima, per uno sviluppo sostenibile della pesca artigianale.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 05/06/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi fabbricato vista mare Acquacalda Lipari
Casa Monte Rosa Lipari Casa Monte Rosa Lipari
270.000
Villa indipendente Pianoconte Villa indipendente Pianoconte
350.000
Casa Porto delle Genti Lipari Casa Porto delle Genti Lipari
250.000
Appartamento piazza Marina Corta Lipari Appartamento piazza Marina Corta Lipari
330.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Gnocchi rucola e cozze by Gianfranco Taranto

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz