Il coraggio di cambiare

Il coraggio di cambiare Riceviamo da Anna Miracula e pubblichiamo “Un giorno una tempesta terribile si abbattè sulla costa, scaraventando sulla riva migliaia e migliaia di stelle marine che restavano immobili e morivano sulla spiaggia. Tutti stavano a guardare esterrefatti e nessuno faceva niente. Tra la gente, tenuto per mano dal papà, c'era anche un bambino che fissava le piccole stelle di mare. All'improvviso lasciò la mano del padre, si chinò, ne raccolse tre e le riportò in acqua, poi corse indietro e ripetè la cosa... un uomo che era lì gli disse: "ci sono migliaia di stelle marine su questa spiaggia, non puoi salvarle tutte, e lo stesso succede su tante altre spiagge. Inutile, non puoi cambiare le cose". Il bambino si chinò a raccogliere un'altra stella e gettandola in acqua rispose: "Ho cambiato le cose per questa qui". L'uomo fece lo stesso... poi furono in quattro, poi in cento, poi migliaia di persone che buttavano stelle di mare in acqua”. Morale della favola: Per cambiare il mondo è necessario che qualcuno ci creda e inizi, e non occorre che ci buttiamo nelle grandi imprese né che facciamo gli eroi, si può agire in ogni momento della vita quotidiana, perché il nostro destino parte da piccole cose. Riferendomi alla manifestazione di protesta che la borgata di Acquacalda porterà in piazza e per le strade di Lipari, nella giornata di domani, giovedì 3 dicembre, vorrei davvero esortare tutti i cittadini di quest’isola , che non sono “chiddi di Lipari, chiddi du Cannitu, chiddi du Chianiconti e così via” ma tutti i cittadini di uno stesso paese martoriato, siamo tutti fratelli appartenenti a una sola comunità di UNA E UNICA LIPARI e , pertanto dobbiamo sostenerci a vicenda. Rileggendo alcune pagine di storia eoliana, si trovano tanti e tanti episodi in cui Lipari, la VERA LIPARI è stata unita veramente, non possiamo rinnegare i nostri antenati e quello che loro hanno fatto per noi, per rendere queste isole libere e rispettate. RISPETTO che adesso si è perduto e che dobbiamo ritrovare per noi e per i nostri figli, soprattutto per loro. Dunque , senza dilungarmi troppo, invito tutti quanti domani, quando il corteo sfilerà per le strade del centro, a non stare a braccia conserte, nel bordo strada , ad “ammirare lo spettacolo”,ma a PARTECIPARE al corteo per dimostrare ancora una volta che i liparoti sono ancora VIVI nel loro spirito e nel loro temperamento come i nostri avi lo sono stati nei secoli. Coraggio Lipari ANNA MIRACULA

, a cura di Peppe Paino

Data notizia: 02/12/2009

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Casa Monte Rosa Lipari
Vendesi casa Pianoconte Lipari Vendesi casa Pianoconte Lipari
250.000
Villa indipendente Pianoconte Villa indipendente Pianoconte
350.000
Casa indipendente Portinente Lipari Casa indipendente Portinente Lipari
530.000
Appartamento vista mare Acquacalda Lipari Appartamento vista mare Acquacalda Lipari
250.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Giggi al vino cotto

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz