Ricevuto vola a Palazzo dei Leoni

Ricevuto vola a Palazzo dei Leoni Gazzetta del sud Francesco Celi Messina- Messaggio ...Ricevuto. Che più forte e più chiaro non si può. Nanni Ricevuto, 67 anni a ottobre, originario di Salemi ma messinese da sempre, sull'onda di un plebiscito che finirà per lanciarlo oltre il 75% dei consensi – i dati non sono definitivi quando andiamo in stampa – è il nuovo presidente della Provincia regionale di Messina. Un successo straordinario, che va al di là di ogni più ottimistica previsione. Ultimo approdo di una lunga e prestigiosa carriera politica che qualcuno un po' forse troppo frettolosamente riteneva fosse giunta al capolinea, Ricevuto otterrà da Turi Leonardi le consegne per assurgere all'unico ruolo – davvero l'unico – che ancora non aveva ricoperto nei diversi ambiti istituzionali che lo hanno visto impegnato. Consigliere comunale nel '75, assessore al Decentramento prima e all'Urbanistica poi, senatore per due legislature ('87 e '92), deputato regionale nel '96, consigliere provinciale nel '98, assessore regionale all'Industria nel '99. Di fatto numero 2 del Psi negli anni ruggenti del craxismo, sotto la guida del leader locale e più volte ministro Nicola Capria, Nanni Ricevuto nel 2004 abbandona ciò che resta del "garofano" a un destino di diaspore che fatalmente si consuma e aderisce a Forza Italia. Percorso che nel 2003 registra una svolta: Nanni "minaccia" di candidarsi a sindaco in alternativa a Peppino Buzzanca (Cdl) e ad Antonio Saitta (Ulivo), ma nel centrodestra si finirà per trovare i temi opportuni di interlocuzione e Ricevuto rientra fra i ranghi. Sposa le idee forziste e nel 2004 Berlusconi, dando seguito a un impegno, lo nomina sottosegretario ai Trasporti: pochi mesi e diventa viceministro per la Ricerca scientifica. Ma presto si va a nuove elezioni: Ricevuto, nel 2006, si candida alle spalle del capo supremo del centrodestra in Abruzzo e diventa così deputato della Repubblica.Si arriva ai nostri giorni. A "Nanni" si chiede di non tornare a Roma. Cicchitto e Schifani gli prospettano la possibilità di correre per la presidenza della Provincia: Gianpiero D'Alia (Udc) è il primo sponsor locale, Buzzanca, Nania, Stagno d'Alcontres e Beninati fanno quadrato attorno alla scelta che prevede il ticket con Buzzanca e anche il tavolo regionale alla fine dovrà prenderne atto. Ricevuto spicca il volo: oltre il 75% dei suffragi con il 70 per cento circa delle sezioni scrutinate. Nel collegio di Barcellona Milazzo supera l'80% così come nel Taorminese; nei due collegi cittadini il dato si ferma – si fa per dire – al 70% o poco meno dei consensi. Il suo braccio destro, come vicepresidente, sarà una donna: Daniela Bruno, ex aennina transitata tra i lombardiani del Mpa. Paolo Siracusano, candidato di Pd, IdV e Verdi, crolla al di là anche dei più pessimistici presagi: meno del 20% in provincia, intorno al 30% a Messina. Nei quattro collegi provinciali è una Caporetto solo in parte alleviata dalla "tenuta" nel capoluogo. Depotenziato delle liste che portavano il suo nome, e che ospitavano ex diessini, sindacalisti, ambientalisti ed esponenti della società civile, Siracusano non poteva fare di più: inutili i suoi appelli al voto disgiunto. Ogni altra analisi è rinviata a domani. Briciole per i restanti due contendenti: Santì La Rosa (Pdci e Prc) 2%; Giuseppe Scalisi di Forza Nuova 0,50%. Notte azzurra per Nanni: «Ora facciamo il Ponte e rendiamo più ricca questa provincia, sviluppando di pari passo le altre infrastrutture, puntando sul turismo e sulle mille risorse di una terra meravigliosa come poche». Vedremo

, a cura di Peppe Paino

Data notizia: 17/06/2008

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Villa sul mare Capistello Lipari
Villa indipendente Pianoconte Villa indipendente Pianoconte
350.000
Palazzina centro Lipari Palazzina centro Lipari
220.000
Appartamento secondo piano Marina Corta Lipari Appartamento secondo piano Marina Corta Lipari
450.000
Casa indipendente panoramica Pianoconte Lipari Casa indipendente panoramica Pianoconte Lipari
800.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Mezze maniche con zucchine golose by Anita Scimone

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult