Bilancio e Finanze,Sidoti: politica abbia coraggio

Bilancio e Finanze,Sidoti: politica abbia coraggio Riceviamo da Angelo Sidoti e pubblichiamo: Trovo alquanto interessanti le comunicazioni del Ragioniere Generale del Comune di Lipari, peraltro rese con la massima trasparenza, anche se avrei preferito qualche elemento quantitativo in più rispetto a quelli qualitativi espressi. Evidenzia lo stesso dirigente la mancanza delle proposte di intervento e di stanziamento da parte di alcuni servizi operativi dell'Ente oltre ad individuare in ben otto (8) punti alcuni carenze ad oggi ancora irrisolte da questa amministrazione. La tempestività con cui chi gestisce l'Ente sta affrontando il problema non mi sembra in controtendenza rispetto alla precedente amministrazione. Forse sarebbe stato opportuno redigere un planning delle attività da svolgere fino alla chiusura ed approvazione del bilancio di previsione. Ma chi avrebbe dovuto farlo?? Risposta: sicuramente la Giunta avvalendosi dei Dirigenti dei vari settori, coordinati dal Ragioniere Generale, e con il supporto consultivo dell'Organo di Controllo. Non basta sbandierare di essere più bravi dei predecessori se poi alla fine il risultato è uguale. Infatti, l'Assessore al ramo, dovrebbe avere ben in mente, non solo gli adempimenti di legge legati alla propria area ma anche dovrebbe saper quantificare e programmare la tempistica necessaria per giungere in modo sereno alla definizione di tale documento. Leggo nella nota del Dott. Subba che un'analisi delle voci da "tagliare" è stata fatta!! Possiamo Noi comuni cittadini conoscere l'ammontare di tali risparmi? Da alcune pubblicazioni ho rilevato che il Governo ha dato alcune indicazioni sulle azioni da intraprendere per alleviare i danni derivanti dalla diminuzione dei trasferimenti dello Stato. Vi indico alcuni Sono esempi: a) Riduzione della spese per studi ed incarichi di consulenza, della spesa per relazioni pubbliche, convegni, mostre, pubblicità e di rappresentanza b) Riduzione delle Spese di trasferte e di formazione al personale dipendente c) Riduzione delle Spese per acquisto, manutenzione, noleggio ed esercizio di autovetture, nonché per l’acquisto di buoni taxi d) Riduzione di indennità Assessori e Sindaci e) Riduzione indennità dei Consiglieri che non può superare 1/5 dell’indennità del Sindaco. Ma quali saranno gli effetti in termini di risparmio di queste voci di spesa? Anche se non possiedo le informazioni ritengo che i risparmi sopra evidenziati non risolvono per niente il problema. Quindi il Comune che può fare? 1) Ridurre i servizi (sociali, assistenziali, scolastici, culturali, sportivi, di polizia locale, di manutenzione ordinaria) 2) Aumentare le tariffe e l'addizionale comunale all'Irpef Per dirla in breve colpire le fasce più deboli. Purtroppo cari amici il nostro destino è già segnato. I Politici però dovrebbe avere il coraggio di "decidere" e nello stesso tempo rappresentarci "lo stato dei fatti" del Nostro Comune. Lo faranno?? Quando?? Tre punti però pretendiamo che i nostri rappresentanti rispettino: a) utilizzare tutti gli strumenti in loro possesso per mantenere almeno i servizi essenziali b) mantenere e consolidare i servizi rivolti all'infanzia ed al sociale c) proseguire nella realizzazione delle linee tracciate nel proprio programma Le azioni invece che ci aspettiamo all'interno di questa manovra di fine ottobre: - Prosecuzione di una politica di non indebitamento - Taglio delle spese - Rinvio di progetti di ampliamento o nuovi servizi - Riduzione di tutti i costi indiretti causati dalle inefficienze delle partecipate e quindi il loro scioglimento - Attivazione di una concreta ed incisiva lotta all'evasione utilizzando tutte le leve necessarie per il raggiungimento di questo obbiettivo al fine di ristabilire un sistema di giustizia sociale - L'applicazione di strumenti gestionali di pianificazione e programmazione indispensabili per tenere sotto controllo il bilancio comunale. In ultimo spero che questa amministrazione abbia la capacità di ragionare con una visione di lungo periodo e non invece con una mentalità focalizzata sul quotidiano dove si tenta una soluzione al manifestarsi di un problema.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 17/10/2012

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi nuda proprieta villa Pianoconte Lipari
Appartamento piazza Marina Corta Lipari Appartamento piazza Marina Corta Lipari
330.000
Casa Il Baglio Lipari Casa Il Baglio Lipari
450.000
Casa Monte Rosa Lipari Casa Monte Rosa Lipari
300.000
Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari
400.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Totani ripieni

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz