Incassi suolo pubblico e multe

Incassi suolo pubblico e multe Riceviamo da Angelo Sidoti e pubblichiamo: Continua la disamina delle entrate del nostro Comune. Oggi parliamo di occupazione del suolo pubblico. Previsione entrate Euro 280.000 Accertata Euro 313.668,50 Riscossa Euro 286.202,23 In termini percentuali sull'accertato il riscosso ammonta al 91%. Ma non mi soffermerei tanto sul risultato ottenuto quanto sulla cifra riscossa. Ritenete che questa somma sia congrua sulla base del numero di esercizi commerciali e privati che occupano aree pubbliche? Secondo me anche in questo caso c'e da recuperare molto. Il nostro regolamento e' vecchio di più di 10 anni e come tutte le cose vecchie andrebbe rivisto. Qualcuno all'inizio di questo mandato ci aveva provato ma poi tutto si e' fermato sulla scrivania o dell'Assessore di turno o del Sindaco. Ci sono alcuni aspetti che meritano attenzione e ne dico qualcuno solo per rendervi l'idea: Penso all'articolo 3 e il suo richiamo all'articolo 20 del Dlgs 285/92 che sicuramente pochi rispettano. Penso all'articolo 9 ai comma 5-6 in merito all'esposizione di merce all'esterno ed il richiamo alle norme igienico sanitarie o il comma 3 dello stesso articolo riferito a striscioni,cartelloni pubblicitari, insegne etc etc Penso all'articolo 10 riferito ai canoni e tariffe peraltro ancora espressi in lire. Sarebbe opportuno determinare delle tariffe sia per l'annuale che per la temporanea prendendo come riferimento i mq per entrambe. Ritengo che ciò possa facilitare le attività di controllo e monitoraggio (come si fa, infatti, ad accertare se il numero dei giorni dichiarati dal contribuente sono veri? L'attività di controllo dovrebbe essere in questi casi continua determinando di conseguenza notevole aggravio di spese per l'Ente) Per non parlare dell'art.11 riferito alle forme d copertura. In giro ne vediamo di tutti i colori e forme... E ci sarebbe tanto e tanto altro da dire anche guardando regolamenti di altri Comuni d'Italia. Ad esempio la maggiorazione delle sanzioni in caso di occupazione abusiva come deterrente contro dichiarazioni infedeli, integrare nel regolamento la questione legata all'isola pedonale e' ormai prassi consolidata occupare intere sedi stradali, identificare in modo chiaro ed inequivocabile il funzionario responsabile del procedimento, definire una tariffa più elevata per le temporanee. Piccolo accenno su tributi minori Andamento delle sanzioni applicate per infrazioni su codice della strada Anno 2009 Euro 224.553 Anno 2010 Euro 209.319 Anno 2011 Euro 230.030 Anno 2012 Euro 156.763 Insomma alle Eolie siamo diventati più disciplinati oppure si fanno meno multe??

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 01/07/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi casa Pianoconte Lipari
Casa eoliana San Leonardo Lipari Casa eoliana San Leonardo Lipari
170.000
Casetta su due livelli Casetta su due livelli
200.000
Vendesi villa antica Lipari Vendesi villa antica Lipari
520.000
Vendesi rudere panoramico Quattropani Lipari Vendesi rudere panoramico Quattropani Lipari
45.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Gnocchi rucola e cozze by Gianfranco Taranto

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz