Pasqua alle Eolie: scarsa affluenza turistica e collegamenti fermi

Pasqua alle Eolie: scarsa affluenza turistica e collegamenti fermi


Si sono appena concluse le celebrazioni e i riti della settimana santa e alle Isole Eolie si tirano le somme dei giorni appena trascorsi. C’è chi lo chiama “flop pasquale”: l’apertura della stagione turistica per l’arcipelago eoliano è stata fiacca. Numerose sono state le lamentele per il fermo dei collegamenti marittimi che, soprattutto per la giornata del Lunedì dell’Angelo, hanno impedito ai visitatori di raggiungere le Eolie. L’unico mezzo che ha viaggiato è stata la motonave per minicrociere Eolian Princess di Tarnav, al comando di Angelo Beninati, che è partita alle 9,30 da Milazzo per permettere a quasi 200 passeggeri di raggiungere Vulcano e Lipari. Tutto ciò fa sorgere preoccupazioni per il futuro collegamento in aliscafo da Lamezia Terme: in caso di cattivo tempo, i turisti rimarranno bloccati in Calabria senza possibilità di partire? Sono altri i tempi in cui la stagione turistica si apriva con settimane piene e gli operatori del settore li ricordano con nostalgia. Con il passare degli anni, la situazione purtroppo peggiora, anche per colpa della crisi generale in cui versa l’Italia: conti in rosso, hotel chiusi e quelli aperti che hanno lavorato solo grazie alla presenza di gruppi di turisti stranieri, soprattutto tedeschi. C’è grande preoccupazione per l’ormai prossima stagione estiva ed è iniziato il gioco del ribasso: su internet, i giorni scorsi, era possibile prenotare una camera per due persone con prima colazione, con tariffe dai 48 ai 69€. Il rischio di queste azioni è, però, la svendita dei soggiorni e, di conseguenza, una mancanza di guadagno per gli albergatori e le strutture turistiche. Fortunatamente, Salina, Stromboli e Panarea non partecipano a questa gara al ribasso ma, al contrario, giocano al rialzo, in particolar modo durante l’alta stagione. Nonostante non abbiano avuto un numero di presenze elevato, non sono costrette a svendersi e il loro target supera di gran lunga quello delle altre isole dell’Arcipelago eoliano.

di Francesca Zampaglione



Data notizia: 08/04/2015

Tags

Pasqua - Eolie - scarsa affluenza -



Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari
Casa indipendente Pianoconte Casa indipendente Pianoconte
880.000
Vendesi villa antica Lipari Vendesi villa antica Lipari
420.000
Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari
160.000
Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari
99.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Pàccheri al Ragù di Triglia by Marco Miuccio

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz