Esposizione Universale Roma. Una città nuova dal fascismo agli anni '60. Museo Ara Pacis

Esposizione  Universale Roma. Una città nuova dal fascismo agli anni '60. Museo Ara Pacis


Far scoprire l'Italia al mondo: questo il progetto del fascismo  nell'organizzare la Fiera Universale del 1942. Secondo il progetto  originale l'Esposizione avrebbe accolto tutti i paesi del mondo e  riservato all'Italia una sezione composta da edifici permanenti, quali primo  nucleo di un quartiere nuovo. Lo scoppio della Seconda Guerra  Mondiale interrompe i lavori e solo dagli anni '50 il quartiere,  rimasto nel frattempo abbandonato, viene trasformato nell'attuale zona residenziale. In occasione dell'Expo di Milano, appena inaugurato, il Museo dell'Ara Pacis ospita fino al 14 giugno "Esposizione  Universale Roma. Una città nuova dal fascismo agli anni '60" una mostra che  ripercorre la storia dell'Eur, nato come simbolo fascista e diventato simbolo del miracolo economico degli anni '60 nella capitale. L'esposizione sottolinea alcuni passaggi fondamentali che ne hanno segnato sia la formazione che la trasformazione; dal progetto interrotto dell’E42 ad un quartiere ricco e popolato. Ed è davvero ricco l'apparato documentario fotografico e filmico delle opere degli artisti e architetti coinvolti nel progetto dell’E42. Il visitatore rivive l’entusiasmo progettuale e le contraddizioni – tra richiami al mito di Roma e slanci modernisti – del grande cantiere di quell’Esposizione Universale che non vede mai la luce, ma traccia chiaramente le direttrici di una futura espansione urbanistica. Interrotti i lavori a causa della guerra, l’EUR finisce in uno stato di abbandono; di questo la mostra tenta di restituire un’immagine attraverso scatti sospesi nel tempo, tra occupazioni di truppe straniere, ricoveri per sfollati e lunghe e silenziose vedute.Tre sono le sezioni espositive attraverso le quali si snoda il racconto della nascita dell’Eur: la prima parte della mostra affronta le premesse al progetto dell’E42; la seconda parte pone l’attenzione sul periodo post bellico durante il quale il destino del nuovo quartiere è profondamente incerto e la terza ed ultima parte ha per oggetto la rinascita e la trasformazione dell’Eur. Nel 1948 l’affascinante storia dell’EUR ispira anche Luigi Squarzina nella scrittura del dramma L’esposizione universale, un testo inedito in Italia che verrà presentato a giugno dal Teatro di Roma con la regia di Piero Maccarinelli.
Fino al 14 giugno l'esposizione universale romana è raccontata al Museo dell'Ara Pacis. Interessante la storia dell'E42 romana, sempre straordinariamente emozionante un giro all'Ara Pacis.


di Daniela Bruzzone



Data notizia: 06/05/2015

Tags

esposizione - Roma - città - fascismo - museo Ara Pacis -



Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi villa Cappero Lipari
Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari
85.000
Vendesi casa via Marina Garibaldi Canneto Lipari Vendesi casa via Marina Garibaldi Canneto Lipari
600.000
Villa unica Pianoconte Lipari Villa unica Pianoconte Lipari
1.080.000
Casetta su due livelli Casetta su due livelli
200.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Agghiotta di pesce spada

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz