I sogni di un uomo “volante”: intervista a Marco Busetta 4° e ultima parte

 I sogni di un uomo “volante”: intervista a Marco Busetta  4° e ultima parte

Al momento si trova in trasferta di Coppa del mondo di parapendio. Quali i risultati raggiunti e cosa spera di ottenere?
Ho avuto l'onore di conseguire il titolo di vice campione italiano 2015. Da poco tempo frequento i circuiti di Coppa del mondo, per allenarmi a fianco dei piloti più abili del pianeta. Il mio obiettivo non è l'agonismo, ma, nei limiti del possibile, lo studio e la comprensione dell’aria.

Tirando le somme, quanto e cosa è riuscito a trasmetterle questo sport negli anni a livello personale e soprattutto interiore? Si può parlare di crescita personale e conoscenza di sé? Propositi per il futuro?
Il parapendio è un lungo viaggio che comincia nel 1965: da questo momento ogni persona ha la possibilità di giungere al livello più profondo del sé: il volo è scoperta della natura e di se stessi. Allena le capacità di analisi e risoluzione dei problemi. Stimola l'equilibrio mentale. Può certamente avere dei effetti sulla vita ed il comportamento di tutti i giorni. Ci fa amare di più la nostra vita ed il mondo che ci circonda.
Cosa desiderare di più nel passaggio su questa Terra?

di Carmen Peluso



Data notizia: 7/9/2016

Tags

volo - parapendio - coppa del mondo - busetta -



Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Appartamenti Quattropani Lipari
Fabbricato panoramico Lipari Fabbricato panoramico Lipari
120.000
Immobile vista mare Canneto Immobile vista mare Canneto
530.000
Casa tipica e rudere con terreno Casa tipica e rudere con terreno
199.000
Appartamenti Quattropani Lipari Appartamenti Quattropani Lipari
150.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Tagliatelle allo scorfano

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult