Rivoluzione informatica alle Eolie

Rivoluzione informatica alle Eolie Lipari- La normale linea Adsl, la cui introduzione è ancora tanto invocata soprattutto nei posti disagiati come le isole minori in confronto è preistoria. Lo sanno bene, ad esempio, negli Stati Uniti e in Australia o in Norvegia e Svezia per quanto riguarda l'Europa dove la tecnologia WiMax ( Worldwide Interoperability for Microwave Access) è già una splendida realtà d'inizio terzo millennio. Sistema che a sorpresa sbarca in anteprima nazionale, ( le prime concessioni com'è noto in Italia saranno rilasciate a Giugno) alle Eolie e nel comune di Lipari, in particolare, che nei giorni scorsi, con una specifica delibera che ha già catturato l'interesse di altri comuni, ha affidato alla società Adm net Italia di Roma, l'incarico di collocare i suoi impianti nell'isola per l'introduzione del pre WiMax. Nulla di straordinario nelle dimensioni di queste strumentazioni: poco più di una scatoletta. Tutt'altro per quanto riguarda i servizi da offrire alla comunità e che saranno presentati alla stessa popolazione a Marzo. Servizi per essere chiari più veloci, più economici e maggiormente rispondenti alle necessità dei cittadini. Ma cos'è il pre WiMax? Si tratta, semplicemente, di connessione digitale a banda larga senza fili della velocità di 2 mega byte al secondo simmetrici per utente. In pratica, un sistema in grado di portare via onde radio internet veloce a costi molti bassi, dando la possibilità di telefonare anche gratis col " Voip", una diavoleria per parlare tramite la rete, ovunque. L'amministrazione comunale che abbatterà di molto gli onerosi costi fin qui sopportati per le telecomunicazioni, tra le innumerevoli opportunità, ad esempio, potrà abbandonare tutta la documentazione cartacea e consentire lo scambio tra un ufficio e l'altro dell'ente, di atti pubblici attraverso la digitalizzazione dei servizi migliorando l'efficenza del personale; le scuole potranno fruire di servizi ad oggi non offerti dagli attuali gestori delle telecomunicazioni. A tal fine l'Istituto nazionale di documentazione per l'innovazione e la ricerca educativa, collegato direttamente al Ministero della Pubblica Istruzione, ha già messo in atto le procedure per fornire come contributo le attrezzature necessarie per migliorare la qualità delle aule telematiche di tutte le isole minori; i Vigili Urbani, in servizio per le vie pubbliche potranno avere un palmare- telefono, al posto della normale rice- trasmittente, dove poter memorizzare note ed appunti ma anche collegarsi in rete e scaricare o inviare documenti in tempo reale. Ed ancora, vantaggi per la sicurezza: sorveglianza di strutture pubbliche, private, siti archeologici, uffici spiagge ecc, controllati 24 ore su 24 con la possibilità di inviare segnalazioni in caso di pericolo direttamente su un palmare o su un pc. Questo grazie al posizionamento di telecamere in remoto con la tecnologia IP. Il cittadino, dal canto suo, attraverso la carta d'identità elettronica potrà accedere al sistema dei servizi comunali e ottenere direttamente a casa certificati e documentazione varia. " Frontiere e barriere in un territorio plurinsulare come il nostro sono definitivamente e finalmente destinati a cadere", dichiara orgoglioso il vicesindaco Gianfranco Guarino, con delega all'infomatica, che con l'amministrazione comunale ha seguito passo dopo passo l'iniziativa. " Stiamo per cambiare la storia delle telecomunazioni alle Eolie. Abbiamo lavorato al progetto per oltre un anno recuperando il gap tecnologico che divide la nostra da altre realtà del nord Italia e del resto d'Europa. Tramite avviso pubblico è stata selezionata la Adm net Italia di Roma la cui proposta è risultata adeguata alla nostre richieste anche perchè la realizzazione dell'opera non prevede alcun tipo di costi aggiuntivi per il Comune , rispetto a quanto pagato oggi solo per la telefonia". Siamo all'inizio di un percorso che presenta come unico limite la...fantasia.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 28/01/2007

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari
Vendesi casa Capistello Lipari Vendesi casa Capistello Lipari
500.000
Vendesi primo piano Portinente Lipari Vendesi primo piano Portinente Lipari
280.000
Vendesi villa Cappero Lipari Vendesi villa Cappero Lipari
790.000
Casa eoliana con terreno Quattropani Lipari Casa eoliana con terreno Quattropani Lipari
250.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Stroncatura secca

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult