Ora è necessaria la rimodulazione dei collegamenti

Ora è necessaria la rimodulazione dei collegamenti Riceviamo da Felice Mirabito e pubblichiamo: Plaudo all’iniziativa del Sindaco di Santa Marina Salina, Massimo Lo Schiavo, senza la quale sarebbe passato inosservato il taglio negli stanziamenti per i servizi di trasporto marittimo integrativi per le isole minori. ( in realtà la delibera di giunta regionale risale allo scorso agosto p.p.) Non mi sorprende che alla riunione abbiano partecipato solo funzionari regionali e non i rappresentanti della Giunta regionale che ha già deciso, a quanto pare, di tagliare lo stanziamento per il corrente anno. Mentre mi sorprende la reazione dell’armatore Morace che minaccia, in caso di riduzione dello stanziamento, di sospendere tutte le corse perché, in questo caso, l’amministrazione potrebbe risolvere anticipatamente il contratto (art.22 del capitolato). Correttamente l’armatore La Cava evidenzia che la riduzione del finanziamento porterà, gioco forza, una riduzione delle miglia percorse, ma credo che, contrariamente a quanto dichiarato, la scelta delle corse da tagliare spetti all’amministrazione appaltante e non alla ditta aggiudicataria (art.4 del capitolato d’appalto). Sarebbe interessante verificare se la società Ustica Lines e la NGI hanno ottemperato a tutte le condizioni contrattuali ed in particolare all’art. 3 secondo capoverso del capitolato d’appalto la dove si parla di caratteristiche tecniche previste nell’allegato tecnico. Con l’occasione vorrei suggerire al Sindaco di S.M.S., che non molto tempo fa aveva lanciato una iniziativa provocatoria per dotare il porto di Milazzo di una struttura da adibire a sala d’attesa, di verificare l’art.16 del capitolato d’appalto dei mezzi veloci. Leggendo alcuni articoli ho avuto quasi l’impressione che ci sia più interesse e preoccupazione per gli armatori ed i marittimi che per quanti dovrebbero usufruire dei servizi finanziati dalla Regione Siciliana per garantire lo sviluppo delle isole minori. All’amico Stefano Imbruglia dico che, purtroppo, non possiamo contestare gli equipaggi quando non vogliono viaggiare sia perché la responsabilità è interamente in capo al comandante sia perché, negli anni, non siamo stati in grado di realizzare punti di ormeggio sicuri; sarebbe stato meglio investire i fondi della messa in sicurezza per realizzare approdi sicuri, almeno a Lipari, realizzando una testa di ponte verso le altre isole piuttosto che fare piccoli interventi in alcuni casi inutili o che non migliorano le condizioni di ormeggio se addirittura non le peggiorano. Certo quando si sentono marittimi imbarcati sui mezzi di linea proferire frasi tipo “ringraziate che vi portiamo …..” viene il dubbio che qualche volta, se non addirittura spesso, alcune soppressioni di viaggi siano strumentali. Tornando ai collegamenti marittimi credo che le amministrazioni locali piuttosto che continuare a mantenere situazione di spreco come avvenuto nel caso Laurana e collegamento Milazzo-Eolie-Napoli, si dovrebbero preoccupare, cogliendo l’occasione, di pretendere la rimodulazione dei collegamenti marittimi, eliminando i doppioni e le corse superflue e chiedendo di dividere i periodi stagionali da 2, estate e inverno, a tre, inverno, primavera/autunno ed estate. Inoltre, poiché i contratti si avviano a scadenza, bisognerebbe far capire sia ai funzionari regionali, che redigono i capitolati, che agli armatori, che forniscono il servizio, che i mezzi nautici devono essere adatti agli approdi dove devono operare perché è difficile, se non addirittura impossibile, che i porti possano essere adattati ai battelli.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 05/02/2012

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Villa sul mare Capistello Lipari
Vendesi fabbricato San Calogero Lipari Vendesi fabbricato San Calogero Lipari
135.000
Villa unica Pianoconte Lipari Villa unica Pianoconte Lipari
1.080.000
Appartamento secondo piano Lipari Appartamento secondo piano Lipari
210.000
Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari
85.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Totani ripieni

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz