A Lipari il primo simposio di scultura

Comunicato A Lipari il simposio di Scultura de Il Mito Contemporaneo. L’antica Meligunis greca, la più grande delle isole dell’Arcipelago delle Eolie, è lo scenario scelto per ospitare, dal 15 giugno a 29 giugno, la prima edizione de Il Mito si Mostra. Le giovani generazioni artistiche siciliane sono chiamate a lavorare in loco la preziosa materia di Michelangelo e Canova, estratta dalle cave di Carrara nel cuore delle Apuane, dove il mito del marmo bianco ha inizio. Da Carrara sono arrivati a Lipari, già nelle scorse settimane, i bianchissimi blocchi di marmo che saranno lavorati da 7 artisti chiamati a modellare la preziosa materia prendendo ispirazione dal Mito della Terra di Sicilia, dalla sua storia e dalle sue tradizioni. 5 i progetti artistici, 5 quindi le opere che saranno realizzate. I blocchi saranno lavorati ininterrottamente per 14 giorni, dalla mattina fino altramonto, all’interno degli spazi del Museo Archeologico Regionale Eoliano Luigi Bernabò Brea a due passi dalla Chiesa Santa Caterina dove fino all’8 luglio espone (ingresso libero) il pittore Pino Pinelli. Il simposio è una delle attività di promozione e valorizzazione dei luoghi delMito che fanno parte del progetto Il Mito Contemporaneo, la Rassegna Internazionale di Scultura e Pittura in Sicilia (Art Director Massimiliano Simoni) promossa dall’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana nell’ambito de Il Circuito del Mito. Scopo del simposio è valorizzare le potenzialità artistiche e creative delle giovani generazioni siciliane, creando un rapporto naturale e affascinante tra le opere e il territorio, ma anche esaltare i luoghi attraverso la divulgazione dei linguaggi delle Arti Contemporanee. Le opere realizzate saranno infatti utilizzate per un’esposizione permanente per la valorizzazione di luoghi e spazi pubblici regionali contribuendo a rafforzare il legame tra Mito e Territorio. In palio, per uno dei 5 progetti scelto dalla giuria formata da artisti, critici ed esperti, una borse di studio. In giuria anche il critico e giornalista d’arte, curatrice della Biennale di Venezia 2009 Padiglione Italia, Beatrice Buscaroli e l’artista messinese Nino Ucchino. Presiede la giuria lo scultore Alfredo Sasso. Le opere potranno essere votate (e scelte) anche dai turisti e dagli abitanti.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 14/06/2012

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi fabbricato San Calogero Lipari
Casa tipica eoliana Montegallina Lipari Casa tipica eoliana Montegallina Lipari
290.000
Vendesi casa via Marina Garibaldi Canneto Lipari Vendesi casa via Marina Garibaldi Canneto Lipari
600.000
Villa sul mare Capistello Lipari Villa sul mare Capistello Lipari
630.000
Vendesi secondo piano Canneto Lipari Vendesi secondo piano Canneto Lipari
430.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Carciofi ripieni

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz