Lanza: si liberino tutti gli accessi alle spiagge

Lanza: si liberino tutti gli accessi alle spiagge Lettera del presidente della Circoscrizione di Stromboli, Carlo Lanza, al capo della Protezione civile, Franco Gabrielli, al Prefetto Francesco Alecci, al Sindaco Marco Giorgianni e altri: Oggetto: Isola di Stromboli: Accessi alle vie di fuga. Formulo la presente affinché le Autorità in indirizzo, ognuno per le rispettive competenze, prendano atto della richiesta inoltrata per il mio tramite, adottando i provvedimenti opportuni e necessaria alla soluzione del problema insorto nella piccola comunità Strombolana a seguito della chiusura di molti degli accessi alle spiaggie da parte di privati, ed a tal fine si espone quanto segue: Premesso - che in seguito alle continue lamentele pervenute a codesta Circoscrizione di Stromboli, da parte dei cittadini residenti, nonchè dai molti villeggianti, in data 15/09/2012, congiuntamente ai Consiglieri Circoscrizionali ed al Consigliere Comunale Caccetta Antonella, abbiamo effettuato un sopralluogo, a tutti gli accessi alle spiaggie attualmente chiusi, o che restringono gli ingressi agli arenili marittimi delle calette site nell'abitato di Stromboli ed in modo particolare nella Contrada di Piscità; - che a seguito dei provvedimenti adottati dal Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, attraverso il Commissario all'Emergenza Eolie, con il quale è stato disposto, con giusta Ordinanza, che tutti i torrenti ed i varchi che conducono al paese o ai centri di raccolta, fossero considerati vie di fuga; - che si rende necessario ed indispensabile lasciare liberi tutti gli accessi agli arenili marittimi per l’uso delle spiagge in conformità degli interessi generali della collettività, e non all'uso speciale dei possessori dell'abitazione adiacente, che trasforma la spiaggia in arenile privato; - che lo stesso Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, a seguito dello Tsunami del 2002 abbattutosi sull'isola di Stromboli, ha installato su tutte le spiaggie e agli imbocchi di ogni torrente, delle insegne, ben visibili, con la quale si indicano le vie di fuga da seguire in caso di eventi calamitosi; - che gli stessi varchi alle spiaggie sono da sempre stati di libero accesso per tutti i cittadini e villeggianti; - che molti dei varchi e degli accessi comunali e/o demaniali, sono allo stato attuale, come si evince anche dalle foto allegate in copia, alcuni chiusi con cancelli di ferro, altri con lucchetti, tronchi o corde, che ne impediscono il transito pedonale, le fughe e quindi l'utilizzo, mentre alcuni torrenti sono ostruiti totalmente dalla vegetazione, altri deviati o ostruiti da costruzioni che ne impediscono lo sbocco e il deflusso delle acque e risultano quindi pericolosi per le abitazioni limitrofe in caso di abbondanti piogge, come è già avvenuto con l'alluvione del lontano 1982 che creò all'isola di Stromboli ingenti danni, o come in ultimo la devastante alluvione che ha colpito l'isola di Lipari nei giorni scorsi. Tutto ciò premesso con la presente, lo scrivente, con l’incarico di rappresentare ed interpretare le esigenze della comunità Strombolana, chiede alle Autorità preposte, di adottare tutti i provvedimenti necessari atti alla risoluzione della problematica sopra evidenziata e fare in modo che: • vengano riaperti tutti i varchi e gli accessi alle spiagge; • vengano rimossi cancelli e lucchetti; • venga redatta una mappatura con tutte le Strade Comunali e Convicinali Comunali presenti nell'abitato di Stromboli, ed emanare giusta Ordinanza al fine di evitare continue ed improprie chiusure di torrenti, varchi, accessi e quant'altro di uso pubblico, che ne privano l'utilizzo ai cittadini; • vengano ripuliti, sgomberati da tutti gli impedimenti e quindi resi percorribili, tutti i letti dei torrenti, nel rispetto delle Ordinanze attualmente in vigore e per offrire ai cittadini di Stromboli adeguate prevenzioni in caso di eventuali alluvioni, considerato anche l'ultimo incendio divampato sull'isola che ha distrutto buona parte della vegetazione sopra l'abitato di San Vincenzo, senza mai perdere di vista il fatto che gli stessi torrenti, per molte abitazioni, sono le uniche vie di fuga in casi di eruzioni vulcaniche; Nell'attesa che quanto sopra richiesto possa essere accolto nell'interesse generale della comunità di Stromboli, porgiamo cordiali saluti. Il Presidente della Circoscrizione di Stromboli Carlo Lanza

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 22/09/2012

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi villa annunziata Lipari
Casa eoliana San Leonardo Lipari Casa eoliana San Leonardo Lipari
170.000
Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari
85.000
Casa tipica eoliana Montegallina Lipari Casa tipica eoliana Montegallina Lipari
290.000
Casa Monte Rosa Lipari Casa Monte Rosa Lipari
270.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Maccheroni al sugo di cernia

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz