Ritirata licenza a sei compro oro "Carpe diem"

gazzettadelsud.it La Questura ha sospeso a tempo indeterminato la licenza alle sei rivendite di compro oro “Carpe diem” di via Centonze, via Garibaldi, via Cannizzaro, via Battisti, viale Libertà e del negozio situato a Santa Teresa di Riva. Il provvedimento è scattato a seguito di un controllo dal quale sarebbero emerse irregolarità amministrative. I negozi di compro oro “Carpe diem”, ma in generale tutti i “compro oro” sono molto frequentati e anche presi di mira dalla criminalità. La tipologia di esercizio rappresenta una novità nel panorama commerciale italiano. E anche a Messina, negli ultimi tempi, i negozi che ricevono oggetti preziosi in cambio di banconote si sono moltiplicati. Un numero sempre crescente di persone è disposto a disfarsi di gioielli, orologi, anelli e collanine, pur di mettere in tasca fresco denaro contante. L’effetto a tenaglia della crisi suggerisce simili espedienti per ottenere somme che potrebbero soddisfare esigenze primarie, come, ad esempio, quella di fare la spesa. Il rovescio della medaglia è che tra i clienti dei compro oro non figurano solo gli onesti. C’è una folta schiera di malfattori che ne approfitta: commette scippi, rapine e scorribande in appartamento, con l’obiettivo di rivendere immediatamente la refurtiva e avere un bel gruzzoletto.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 3/5/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Quattropani rudere panoramico Lipari
Casa vista mare Pianoconte Lipari Casa vista mare Pianoconte Lipari
650.000
Casa Indipendente nella pineta Lipari Casa Indipendente nella pineta Lipari
390.000
Casa indipendente Pianoconte Casa indipendente Pianoconte
840.000
Rudere panoramico Lipari Rudere panoramico Lipari
230.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Giggi al vino cotto

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult