Ecco i respingenti per lo scalo alternativo

Ecco i respingenti per lo scalo alternativo Lipari- Collocati diversi anni fa nella banchina delle navi di Sottomonastero, mai aperti perchè appunto attraccano i traghetti di linea, pagati con i soldi dei cittadini ma rimasti inutilizzati e quindi sprecati. Ora, in tempi di vacche magre, è venuto il momento di impiegare i respingenti che vedete nalla foto nella maniera più opportuna. Su iniziativa del sindaco Marco Giorgianni saranno smontati e trasferiti a Porto Pignataro dove com'è noto sarà presto realizzato lo scalo alternativo per gli aliscafi che consentirà agli stessi mezzi veloci, anche a quelli di Ustica Lines, di trovare riparo in caso di condizioni meteomarine avverse. Non solo: gli utenti troveranno sempre un aliscafo che, "dormendo" a Lipari garantirà salvo casi eccezionali la prima partenza per Milazzo delle 7,00. Per porto Pignataro, dunque, una spesa in meno anche se resta quella del ripristino del battuto della stessa banchina. Per quanto riguarda il cambio dei respingenti del pontile aliscafi, tanto invocato dai comandanti dei mezzi di linea sono già stati ordinati dal Comune un paio di settimane fa.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 08/03/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi fabbricato San Calogero Lipari
Appartamento bilocale panoramico Appartamento bilocale panoramico
190.000
Casa Porto delle Genti Lipari Casa Porto delle Genti Lipari
250.000
Vendesi villa antica Lipari Vendesi villa antica Lipari
520.000
Villa sul mare Capistello Lipari Villa sul mare Capistello Lipari
630.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Bavette al pesce spada

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz