La "tavuliata" di San Giuseppe a Leni

La "tavuliata" di San Giuseppe a Leni SI RIPETE LA GIOIOSA ED ALLEGRA “TAVULIATA” DI SAN GIUSEPPE A LENI Il 1° maggio, a Leni, la festa di San Giuseppe artigiano è caratterizzata dalla tradizione “tavuliata”, analoga a quella che si svolge il 19 marzo a Malfa. Nella ricca tavola, allestita dinanzi alla sede del Municipio( un tempo nella piazza della chiesa dedicata a San Giuseppe), vengono poggiate pietanze assortite della gastronomia locale e dolci tipici eoliani, preparati dalle famiglie del paese e raccolti nei locali della scuola elementare, da dove parte il corteo processionale (vedi nella foto di Antonio Brundu) composto dai componenti della Sacra Famiglia, dalle autorità civili e militari e dai fedeli e, quest’ultimi, portano i piatti, dapprima sino alla chiesa parrocchiale dedicata proprio a San Giuseppe e poi sul lungo tavolo predisposto dinanzi al palazzo municipale , dove prendono posto, secondo una consuetudine ormai consolidata, dodici bambini( che rappresentano gli Apostoli) che si siedono accanto ai componenti della Sacra Famiglia e tutti indossano vesti di raso multicolori ed insieme consumano il pranzo dopo la benedizione dei cibi da parte del parroco Don Alessandro Nicotra. Questa manifestazione popolare, che richiama gli abitanti delle varie località dell’isola di Salina e anche delle altre isole, ha avuto inizio verso la fine dell’800 per iniziativa di Giuseppe Pittorino, padrone di barche che, per devozione a San Giuseppe, volle preparare, in occasione della festa del Santo, una tavola per i poveri, in cui questi ultimi potessero sfamarsi consumando i cibi ritualmente prescritti, soprattutto pasta con ceci e legumi vari. La singolare tradizione della “tavuliata” si è interrotta durante la seconda guerra mondiale ed è stata, poi, ripresa diversi anni fa; ma a consumare il contenuto delle “quadare” (le grosse pentole di rame con la pasta e ceci) e le abbondanti pietanze non sono più i poveri, bensì l’intera comunità. Così, annualmente, le famiglie del paese si dedicano a preparare le specialità dell’isola e i piatti tipici eoliani, che colmano e arricchiscono la lunga tavola imbandita. Prima della manifestazione esterna viene celebrato il rito liturgico ed eucaristico della Messa e durante l’offertorio vengono portati all’altare tutti i piatti che, successivamente, saranno sistemati sulla tavola dove siedono San Giuseppe, Gesù Bambino e la Madonna (quest’anno interpretati, rispettivamente, da Roberto Ravidà, Roy Maione e Giuliana Cincotta); mentre gli Apostoli sono stati rappresentati da Paola De Losa, Cristian Galletta, Leonardo Giardinello, Mario Marsile, Soraya Mella, Aurora Pagano, Massimo Belfiore, Elza Ciampaglia, Francesco Chiofalo, Niccolò Giardinello, Nicola Minissale, Dario Molino, Michaela Ravidà, Davide Scarpino, Denis Dimitri Prepeleag. La Santa Messa è stata presieduta da P. Benedetto Nicotra ed è stata concelebrata insieme a P. Alessandro Lo Nardo ed a P. Nino La Rosa (i tre parroci dell’isola di Salina). P. Benedetto (parroco di Leni e di Rinella) nella sua omelia ha sottolineato l’urgenza da parte del cristiano di mettere al centro della sua vita il Cristo. “L’uomo-ha continuato nella sua omelia- non può fare a meno di Dio, che dovrebbe essere sempre presente nella sua vita”. Alla fine P. Benedetto ha ringraziato tutti i presenti per la partecipazione al sacro rito, agli amministratori del Comune di Leni (al sindaco Riccardo Gullo, al vicesindaco Tina Pollicino e all’assessore alla Cultura Giacomo Montecristo), al maresciallo dei Carabinieri di Salina Gimmi Stefani ed al coro della parrocchia, che hanno allietato con i loro canti eseguiti alla chitarra l’intera concelebrazione. Antonio BRUNDU

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 07/05/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Villa indipendente Pianoconte
Casa Porto delle Genti Lipari Casa Porto delle Genti Lipari
250.000
Casa indipendente Portinente Lipari Casa indipendente Portinente Lipari
530.000
Vendesi villa annunziata Lipari Vendesi villa annunziata Lipari
730.000
Villa Montegallina Lipari Villa Montegallina Lipari
380.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Zuppa di pesce

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz