Morte del sub Falletta, due rinvii a giudizio

Barcellona- Dovranno rispondere di omicidio colposo ed omissione di soccorso per avere investito in mare con lo yacht "Nubilia" della società Aicon, del gruppo Aicon, il 13 luglio del 2006, tra Lipari e Vulcano, il sub torinese 34enne Mauro Falletta, dilaniato dalle eliche. Rinviati a giudizio per l'udienza del prossimo 24 settembre , come riporta la Gazzetta del Sud, Francesco Carlo Bonaccorsi , 63 anni di Milazzo e Martino Bianco 38 anni di Merì. All'identificazione degli indagati - si legge- si è giunti dopo anni di incessanti ricerche dell'imbarcazione "pirata" che nell'immeditatezza scomparve nel nulla. Durante le indagini furono acquisite foto scattate casualmente quel caldo pomeriggio di luglio da alcuni turisti che riatrevano la barca mentre si allontanava in velocità. Di recente il muro di omertà creatosi intorno alla vicenda è stato infranto da alcuni dipendenti del gruppo Aicon yachts , azienda dichiarata fallita , che hanno trovato il coraggio di indirizzare le indagini verso una imbarcazione prodotta anni prima nel cantiere di Giammoro e che sarebbe sparita nel nulla. Gli stessi dipendenti indicarono alla Procura anche i nomi dei presunti responsabili.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 11/07/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi villa antica Lipari
Villa indipendente Pianoconte Villa indipendente Pianoconte
350.000
Lipari rudere sul mare Lipari rudere sul mare
65.000
Vendesi casa Pianoconte Lipari Vendesi casa Pianoconte Lipari
250.000
Vendesi villa Cappero Lipari Vendesi villa Cappero Lipari
790.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Carciofi ripieni

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult