Il duo Ribeiro - Barenghi a Malfa

Il duo Ribeiro - Barenghi a Malfa Michele Merenda SALINA – Grande appuntamento di musica internazionale quello che il Salina Festival di Massimo Cavallaro metterà in scena nella serata del 25 luglio. Il duo Ribeiro-Barenghi, infatti, darà vita ad un concerto nella piazza di Malfa alle ore 22. Gli organizzatori parlano di loro come i protagonisti assoluti del festival, che già di per sé ha presentato ottimi talenti. La cantante portoghese Sofia Ribeiro è stata omaggiata a livello internazionale con le più importanti onorificenze nel mondo del Jazz ed è considerata una delle più importanti voci del fado, la musica popolare del suo Paese. Apprezzata per le straordinarie capacità vocali ed emozionali, le sue canzoni sono un mix di suoni provenienti dal jazz, dalla musica brasiliana e da quella popolare. La strepitosa voce della cantante iberica è accompagnata dalla chitarra di Bartolomeo Barenghi, giovane e talentuoso musicista italiano che crea spartiti originali e melodie uniche, figlie dell’incontro di diversi generi musicali. La kermesse eoliana porta così sul palco un duo dinamico, che mescola suoni provenienti dalla commistione di differenti culture, in grado di rapire l’attenzione dello spettatore e di generare emozioni uniche. Stasera, mercoledì 24, invece, a S. Marina Salina verrà proiettato il documentario “Trashed – Verso Rifiuti Zero”, un viaggio planetario a caccia dell’inquinamento che devasta, deturpa e sfregia la Terra. Prodotto e interpretato da Jeremy Irons e firmato dalla giovane Candida Brady, il filmato è un percorso attraverso i cinque continenti, dal Libano all’Inghilterra, dall’Asia all’America, e i loro rifiuti che oltre a uccidere lentamente il pianeta minacciano in prima persona l’essere umano. Una video inchiesta intensa, cruda, ma mai priva di speranza, capace di stregare platee e giurie e vincere premi internazionali come l’ “Audience Award Movies That Matter” al Maui Film Festival 2012, lo “Special Jury Prize” presso il Tokyo Film Festival 2012, lo “Special Docu” al Fife International Environmental Film Festival 2013. La cura dell’ambiente e il risparmio energetico rientrano tra le priorità del Salina Festival, che è l’unica manifestazione delle Eolie e della Sicilia che ottempera gli obblighi fissati dal protocollo di Kyoto per ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera. Anche quest’anno la kermesse eoliana riceve la certificazione “100% energia pulita” di Multiutility. I consumi elettrici del festival sono stati certificati immettendo nella rete elettrica nazionale 50.000 kWh (fabbisogno energetico stimato per i giorni della manifestazione) di energia proveniente da fonti rinnovabili. Una scelta ecologica che farà risparmiare 12.500 Kg di petrolio ed eviterà l’immissione in atmosfera di quasi 35 tonnellate di CO2. (nella foto: il duo Ribeiro-Barenghi)

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 24/07/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi fabbricato Acquacalda Lipari
Appartamento piazza Marina Corta Lipari Appartamento piazza Marina Corta Lipari
330.000
Rustico Quattropani isola di Lipari Rustico Quattropani isola di Lipari
490.000
Rudere sul mare con progetto Rudere sul mare con progetto
300.000
Vendesi primo piano Portinente Lipari Vendesi primo piano Portinente Lipari
280.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Totani ripieni

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz