Vulcano, quattro denunciati dai Carabinieri

Vulcano- Quindici carabinieri della compagni di Milazzo e della stazione di Lipari hanno setacciato in lungo e in largo l'isola dopo i recenti fatti di cronaca nera. Nel corso dell'operazione sono stati identificati e segnalati due giovani di Milazzo di 23 e 24 anni perchè trovati in possesso di 5 gr. di hascish mentre sono stati denunciati C.F. 23 anni e M.T. 37 anni, residenti, per detenzione abusiva di armi. Sono stati sequestrati dieci coltelli, quattro spade e una pistola giocattolo. Frattanto gli atti delinquenziali proseguono. Ignoti si sono impossessati della Opel Corsa parcheggiata al porto e di proprietà del residente S.M. per raggiungere probabilmente la località del Piano. Durante il percorso sono, però, rimasti bloccati in un fangoso tratto della provinciale invasa proprio in quel punto da terra e pietre trasportate dalle piogge degli ultimi giorni. I ladruncoli sono quindi scesi dall’auto ma prima di abbandonarla del tutto l’hanno danneggiata probabilmente lanciandole contro gli stessi sassi depositati nella carreggiata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione per i rilievi del caso. Non è comunque la prima volta che delle automobili parcheggiate al porto finiscono nelle mani di vandali o ladri. L’anno scorso, un utilitaria fù ritrovata addirittura nei fondali antistanti il molo della baia delle sabbie nere. L’escalation di atti delinquenziali, insomma, prosegue. Va ricordato che nelle ultime due settimane è stato incendiato il barcone di un operatore turistico tirato a secco sempre alle sabbie nere e che è stato rapinato l’ufficio postale del Piano. Atti vandalici a Lipari. Ignoti hanno incomprensibilmente reciso il grosso fusto di una antica vite nata spontaneamente quasi cinquant’anni fà in vico San Martino e arrampicatasi per tutta la facciata dell’abitazione della signora Clara Natoli. Presentata una denuncia ai Carabinieri. Ignoti nottetempo hanno anche forzato la porta d’ingresso degli uffici dell’Asl di via san Giorgio, Penetrati all’interno dei locali non hanno comunque prelevato nulla ma spostato soltanto un armadio. Infine occhio agli scooter parcheggiati lungo la via Filippo Mancuso , in particolare nei pressi della palazzina Alajmo, dove da tempo si aggira un esperto “ predatore” di specchietti, fari e altri accessori. Sempre a Lipari, da ricordare il recente furto di telefonini cellulari dalla vetrina di un’attività per giunta videosorvegliata. Tra i "vandali" infine vanno compresi, ma solo perché sono stati costretti a diventarlo, i cani randagi. Qualche notte fà un branco ha preso di mira il pollaio di Bartolo Reitano in località Chiesa nuova a Quattropani. Sbranate ben trenta galline e due gatti.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 9/28/2007

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Villa San Salvatore Lipari
Vendesi secondo piano Canneto Lipari Vendesi secondo piano Canneto Lipari
430.000
Rustico Vitusa Quattropani Lipari Rustico Vitusa Quattropani Lipari
95.000
Immobile vista mare Canneto Immobile vista mare Canneto
530.000
Casa Indipendente nella pineta Lipari Casa Indipendente nella pineta Lipari
390.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Pàccheri al Ragù di Triglia by Marco Miuccio

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult