"La mente di Leonardo"

"La mente di Leonardo"  "La mente di Leonardo. Nel laboratorio del Genio Universale" è la mostra dedicata a uno dei più grandi geni mai esistiti. Il visitatore viene invitato ad esplorare il suo modo di pensare e la sua concezione unitaria della conoscenza, come assimilazione delle leggi che governano le operazioni dell'uomo e della natura. Le mostre dedicate al grande Leonardo da Vinci solitamente hanno mostrato solo un ambito specifico della sua attività: l'arte, l'anatomia, la tecnologia, gli studi d'acqua oppure del volo. Con questa esibizione si propone al visitatore un punto di vista diverso: una mente protesa alla decifrazione dei processi razionali che guidano i fenomeni del mondo fisico e i moti del pensiero, con l'intento di conseguire una perfetta imitazione della natura in disegno e in pittura. Ecco nel percorso espositivo filmati e riproduzioni ad alta definizione, modelli funzionanti costruiti con rigore e con tecniche e materiali storicamente plausibili, postazioni digitali che danno accesso a contenuti interattivi, visualizzazioni virtuali di opere perdute di Leonardo. In mostra uno splendido disegno e due frammenti autografi poco conosciuti, provenienti da Los Angeles. Il prezioso foglio documenta il progetto di un teatro dal palcoscenico e dalle scene mobili, grazie a sofisticati meccanismi, concepito da Leonardo intorno al 1506-1508 per la rappresentazione dell'Orfeo di Poliziano a Milano. La macchina scenica era concepita per simulare l'apertura di una montagna con la contemporanea ascesa di Plutone dagli inferi. Si può ammirare anche il modello funzionante del teatro mobile descritto nel disegno di Leonardo. Esposti anche due dipinti, la Leda Spiridon e la Leda Borghese, che documentano l'intensa applicazione di Leonardo al tema della Leda. Il genio di Vinci recuperò il mito classico di Leda e il cigno come icona espressiva della prorompente vitalità della natura, matrice dell'intera varietà di tutte le forme animate, generate da una forza sensuale che presenta una dimensione cosmica. A Palazzo Venezia viene esposta anche una tavola poco conosciuta, conservata nei depositi di Palazzo Pitti, opera di un anonimo artista fiorentino che quasi sicuramente si ispirò agli studi di Leonardo per una Madonna col Bambino e San Giovannino, o che ebbe modo di vedere il dipinto che Leonardo forse eseguì e andò perduto. Esposti inoltre due disegni di Leonardo, conservati presso il Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi, che documentano l'interesse di Leonardo per la macchina volante. I disegni contengono alcuni studi preparatori per l'Adorazione dei Magi e testimoniano il grande impegno con il quale il grande Maestro si applicò alla definizione in ogni dettaglio della pittura murale della Battaglia di Anghiari, purtroppo perduta. Al Museo Nazionale del Palazzo di Venezia fino al 30 agosto.

, a cura di Daniela Bruzzone

Data notizia: 11/05/2009

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Villa Monte Gallina Lipari
Immobile vista mare Canneto Immobile vista mare Canneto
530.000
Vendesi primo piano Portinente Lipari Vendesi primo piano Portinente Lipari
280.000
Vendesi casa Capistello Lipari Vendesi casa Capistello Lipari
500.000
Appartamento secondo piano Lipari Appartamento secondo piano Lipari
210.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Tozzètti by Giovanna V. Catalàno

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz