Incontri mediterranei alle Terme di S.Calogero

Incontri mediterranei alle Terme di S.Calogero Comunicato Fondazione Horcynus Orca INCONTRI MEDITERRANEI - GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE ARTI 2011 “D’acqua e di storia" (Terme di San Calogero, Lipari, ME) Il 13 luglio 2011 si svolgerà a Lipari - nello splendido scenario delle Terme di San Calogero, nel versante occidentale dell’Isola – il consueto appuntamento con la Giornata delle Arti, evento d’arte contemporanea realizzato su base annuale dalla Fondazione Horcynus Orca e curato da Martina Corgnati (Responsabile del Settore Arti Visive e membro del Comitato Scientifico della Fondazione). Dopo 30 anni di abbandono il Comune di Lipari ha affidato in convenzione le Terme alla coop. soc. FSC Group. Il processo di risanamento è stato coordinato dalla Fondazione di Comunità di Messina – Distretto Sociale Evoluto ed è da considerarsi esito di due progetti di welfare estremamente innovativi: Luce è Libertà e Cercando bellezza e liberazione (Azione 9 del Piano di Zona Isole Eolie). Entrambi i progetti coinvolgono ampie partnership locali, nazionali e internazionali e nascono dall’idea che le libertà fondamentali degli esseri umani debbano essere sempre garantite e quindi poste come vincoli esterni agli equilibri economici. I due progetti si sviluppano nella convinzione che ciascuna persona sia una risorsa insostituibile per la comunità e sperimentano modalità innovative capaci di ri-orientare i costi del sociale spesso destinati al controllo delle persone ed alla loro istituzionalizzazione in investimenti economici e relazionali, in valorizzazione dei legami. Non sorprende, quindi, che un gruppo di 12 ex internati dell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario, beneficiari di Luce è Libertà, mescolando ed integrando le loro competenze e professionalità con altri compagni di lavoro, con operatori e tecnici, siano riusciti a creare presso le terme uno spazio per l’arte contemporanea, restituendo alla collettività un frammento di territorio di grande pregio e dando l’opportunità a tre persone con fragilità di sperimentarsi al lavoro nella gestione degli ambienti d’arte. La mostra. D’Acqua e di storia è il titolo della Giornata internazionale delle Arti 2011, una mostra d’arte contemporanea in cui artisti diversi per linguaggi, formazione e obiettivi creativi ed estetici saranno uniti dal comune interesse per l’acqua e la storia, due elementi che nelle antiche Terme di san Calogero (le cui sorgenti termali furono utilizzate a partire dall’età del bronzo) si prestano per definizione ad ancestrali suggestioni. Da qui l’idea di Martina Corgnati, in occasione della riapertura al pubblico delle storiche terme di Lipari, di riunire le opere di Luciano Bartolini, Ronald Nicolaysen, Ahmad Alaa Eddin, Suha Shoman, Claudio Borchia, Agnese Purgatorio in un evento che si snoderà tra istallazioni, esposizioni e performance. L’inaugurazione della mostra avrà luogo alle 10.30 alla presenza degli artisti coinvolti e di Nadia Kaabi, artista tunisina cresciuta in paesi diversi come l’Ucraina, la Tunisia, la Francia e la Germania che terrà una conferenza sul suo lavoro in un cui riversa la propria identità complessa, nomade ed oscillante Le opere. Di Luciano Bartolini (1948 -1994), fra gli artisti italiani più interessanti della sua generazione sarà esposta la Vela Bizantina, acquisita recentemente al patrimonio della Fondazione Horcynus Orca. L’opera, realizzata in kleenex su carta e un’immagine incorniciata, riprende fedelmente la forma della vela latina rappresentata in un mosaico ravennate di Sant’Apollinare Nuovo – rivitalizzando così l’antica immagine e la memoria profonda del Mediterraneo in un’esperienza di grande attualità e originalità. Ronald Nicolaysen, il fotografo newyorkese che ha praticato negli anni diversi generi fotografici e dedicandosi alla moda, all’ambiente e alla fotografia puramente artistica e creativa con risultati apprezzati internazionalmente, esporrà in questa occasione 22 immagini realizzate in momenti diversi e in luoghi lontanissimi tra loro con il preciso obiettivo di ripercorrere, un momento dopo l’altro, il ciclo dell’acqua e la sua vitale presenza nelle società umane. L’artista siriano Ahmad Alaa Eddin, arrivato in Italia nei primi anni Ottanta per sottrarsi al clima opprimente determinato in Siria dalla dittatura di Hafez al Assad, esporrà una scultura e una serie di fotografie. Il suo lavoro, plastico e decorativo ma soprattutto pittorico, nasce dalla relazione di forme, linguaggi ed esperienze differenti: la lingua araba e l’immagine occidentale, il colore e il graffito, il segno e la pittura, attraverso una ricerca pittorica ed estetica concepita come “ponte” fra Oriente e Occidente. Di Suha Shoman sarà proiettato in loop, all’interno di una sala dello stabilimento termale, il video Of Water and Light, un’opera ormai “classica” dell’artista che fa parte dell’archivio video e fotografico della Fondazione Horcynus Orca. La Shoman, servendosi di un linguaggio visualmente seduttivo e affascinante, si abbandona ad una riflessione sull’astoricità delle condizioni della percezione, della visione e, per metafora, dell’illuminazione creativa. Il giovanissimo artista travisano Claudio Borchia che lavora da tempo sull’installazione e su diverse esperienze multimedia di carattere post-concettuale, presenterà una sua installazione sul tema dell’immigrazione e del destino fisico dei profughi ammassati nei campi dopo l’approdo fortunoso: un’esperienza specialmente drammatica in Sicilia e nelle sue isole. La performance. Già interprete con la sua opera di un’indagine sulla clandestinità culminata con il progetto “Fronte dell’Est”, Agnese Purgatorio sarà protagonista di una performance che avrà inizio alle 15e30 nel tratto di mare antistante la spiaggia di Canneto. La performance prevede la definizione di una “linea verde” (green line) che rappresenta una frontiera, un simbolo percepibile ed evidente di quelle faglie e fratture culturali e sociali in cui il Mediterraneo è diviso, oggi più che mai.

, a cura di Peppe Paino

Data notizia: 11/07/2011

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Villa indipendente Pianoconte
Casa Il Baglio Lipari Casa Il Baglio Lipari
450.000
Vendesi villa antica Lipari Vendesi villa antica Lipari
520.000
Vendesi fabbricato vista mare Acquacalda Lipari Vendesi fabbricato vista mare Acquacalda Lipari
250.000
Casa eoliana San Leonardo Lipari Casa eoliana San Leonardo Lipari
170.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Scorfano in Guazzètto (al forno) by Marco Miuccio

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz