"Eolie 2012, natura e cultura"

"Eolie 2012, natura e cultura" Comunicato Si è svolta ieri sera a Roma “Eolie 2012, natura e cultura”, l’affollata conferenza stampa di presentazione dell’offerta turistica dell’arcipelago eoliano per l’anno 2012 organizzata congiuntamente dal Centro Studi Eoliano e dalla Federalberghi delle Isole Eolie. Il sindaco uscente Mariano Bruno, di ritorno dall’Australia, ha introdotto la serata segnalando la positiva conclusione della vicenda della privatizzazione della Tirrenia/Siremar, che spera avrà un positivo impatto sulla stagione turistica 2012; ha anche annunciato l’avvio del progetto sul nuovo porto di Lipari, la nascita del museo della mineralogia nell’isola di Vulcano e la creazione a Lipari in una summer school internazionale per scambi universitari. Nino Paino del Centro Studi Eoliano ha sottolineato la ricorrenza dei 30 anni di attività, ricordando fra i numerosi eventi l’incontro alle Nazioni Unite del febbraio 1998, durante il quale le isole Eolie hanno avuto il ruolo di ambasciatrici dell’Italia nel mondo. La Federalberghi, tramite il Presidente dell’Associazione nazionale Dr. Alessandro Cianella, ha proposto di potenziare la presentazione dell’offerta turistica locale con una lettura per itinerari dell’arcipelago eoliano: storia e archeologia, natura e vulcani, cultura ed eventi, mare e diportismo nautico. La D.ssa Isabella Brega - direttore della rivista “Qui Touring” del Touring Club Italiano – ha illustrato i cambiamenti avvenuti recentemente nel settore turistico in Italia e ha confermato che le destinazioni turistiche come le Eolie per competere non possono più limitarsi ad offrire sole e mare, ma occorre che il turista possa fare delle esperienze e che puntare sul turismo culturale è una scelta di successo. Anche il Dr. Tobias Piller, Presidente dell’Associazione Stampa Estera dove ha avuto luogo l’evento, è intervenuto portando il punto di vista dei turisti stranieri che un tempo consideravano l’Italia come la meta per eccellenza ma che ora preferiscono mete alternative con un miglior rapporto tra qualità e prezzo. Infine la presenza del maestro Ettore Scola - noto regista e sceneggiatore italiano che è stato tra i primi soci del Centro Studi Eoliano quando è stato fondato 30 anni fa - ha dato lustro all’evento romano. La tavola rotonda è stata moderata dal giornalista Marcello Sorgi, da anni affezionato frequentatore dell’isola di Lipari che quest’anno l’ha nominato cittadino onorario. Dopo l’evento le aziende vitivinicole locali (Castellaro, Fenech e Virgona) hanno offerto l’oramai consueto aperitivo a base di prodotti tipici delle isole Eolie, in particolare la famosa Malvasia delle Lipari D.O.C., che è già stata più volte ambasciatrice d’eccezione delle isole Eolie nel mondo. Roma, 7 dicembre 2011 Allegate: foto di Nino Allegrino

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 07/12/2011

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi primo piano Portinente Lipari
Casa padronale con vigneto Lipari Pianoconte Casa padronale con vigneto Lipari Pianoconte
450.000

Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari
Trat. riserv.
Primo piano casa vico Bezzecca Lipari Primo piano casa vico Bezzecca Lipari
190.000
Casetta panoramica Monte Rosa Lipari Casetta panoramica Monte Rosa Lipari
110.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Maccheroni al sugo di cernia

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult