Vulcano, crollano 12 metri di strada

Vulcano- Nubifragio alle Eolie e viabilità in ginocchio. Soprattutto a Vulcano. La copiosità della piogge, poco prima dell'alba di ieri, ha provocato il crollo a valle di un tratto di 12 metri della provinciale che collega le località del Porto e del Piano. La frana, verificatasi nel lato marginale dell'arteria, restringendo in quel punto la strada larga 5 metri, ha lasciato un dirupo di circa 15 metri. Disagi nelle prime ore della mattinata per la circolazione veicolare, bloccata dopo le prime segnalazioni per motivi di sicurezza dalla Provincia. Il traffico verso il porto alimentato da una lunga fila di auto è comunque ripreso dopo la veloce realizzazione di un tracciato alternativo da parte delle ditte Prestipino e Scafidi . Sul posto sono anche giunti da Lipari, i Vigili del fuoco. Le cause dell'evento sono da ricondurre secondo il tecnico di Palazzo dei Leoni, geom. Vito Torre, al forte deflusso in discesa dell'acqua piovana proprio in quel tratto, l'unico, in cui trova sbocco a valle. Le ditte hanno lavorato anche nel pomeriggio per lo svolgimento delle necessarie opere di contenimento del danno. Sulla questione alcuni cittadini hanno segnalato che gli automobilisti hanno dovuto transitare da quel tratto, negli ultimi mesi, attraverso il senso unico alternato, per dei lavori. Superfluo aggiungere, comunque, che occorre l'esecuzione degli opportuni lavori di consolidamento della strada e per il convoglio della acque. A tal proposito si sollecita, sempre la Provincia, all'adozione dei necessari provvedimenti ad Acquacalda di Lipari per la messa in sicurezza del costone a strapiombo sul mare nella zona di Rocche. Basta ricordare che, ad un anno, dal transennamento di una ventina di metri della soprastante strada a rischio, la circolazione autoveicolare continua ad avvenire a senso alternato. Per il resto, sempre a Lipari, disagi nella circolazione soprattutto per Canneto e viceversa. Per il guasto del semaforo di San Vincenzo, mandato in tilt dalla pioggia, e che disciplina , a causa dei lavori per la posa di cavi elettrici, il traffico da Canneto verso Lipari, lo stesso è stato dirottato sulla provinciale di Serra e Canneto Dentro. Il terriccio sull'arteria, caratterizzata da diverse e strette curve, ha provocato alcune cadute dagli scooter mentre un grosso camion per la difficoltà nel transito ha paralizzato per quasi mezz'ora la circolazione. I fiumi d'acqua piovana sono entrati anche in qualche abitazione a Stromboli. Sull'isola si è recato personalmente il dirigente comunale , dott. Nico Russo per verificare le cause.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 5/28/2007

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi casa da ristrutturare Acquacalda Lipari
Villa San Salvatore Lipari Villa San Salvatore Lipari
1.800.000
Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari Vendesi fabbricati con terreno Acquacalda Lipari
250.000
Casa mare x BB Lipari Casa mare x BB Lipari
260.000
Casetta panoramica Monte Rosa Lipari Casetta panoramica Monte Rosa Lipari
110.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

La Stroncatùra by Pasquale Cùfari

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult