Eoliani, astensionisti e masochisti

Eoliani, astensionisti e masochisti L'editoriale di Peppe Paino Il 63% per cento degli elettori del Comune di Lipari ha disertato le urne e in quel misero 37% entrato in cabina, ben 334 sono stati colti dalla passione per il disegno. Ottantotto, invece, hanno preferito non pronunciarsi. Chi può veramente esultare, chi ha il coraggio di farlo, di fronte alla larga vittoria dell'astensionismo e di un masochismo tutto eoliano? Solo chi cura localismi e personalismi da strapazzo. Tra gli undici deputati eletti della Provincia di Messina solo tre, Bernardette Grasso ( Grande Sud), Valentina Zafarana ( M5S) e Marcello Greco ( Lista Crocetta) sono delle new entry. Il resto, anche se un pò di pulizia è stata fatta, è roba vecchia. Sono tutti espressione anche dei 17 consiglieri comunali liparesi su 20. Chi ci rappresenta ha nuovamente messo il nostro futuro nelle mani di chi, più o meno, degli eoliani ha sempre fatto quello che ha voluto a seconda delle convenienze del momento (Punto nascita). Con una Regione che ha sei miliardi di debiti e che rischia il default e con un'amministrazione comunale che non ha altra via che quella di aumentare le tasse per evitare il dissesto le frottole, oggi, sono pari a zero. Ma all'eoliano di tutto questo cosa importa ? Agli eoliani piace tremendamente "soffrire" pensando di far soffrire se non si reca alle urne. O se lo fa, sprecando schede elettorali. Grazie Eolie, sappiate che non è cambiato nulla. Anzi la situazione è peggiorata dal momento che il nuovo Presidente non ha neanche una maggioranza e che in Amministrazione comunale c'è sempre un Lauria che, da solo, ha prodotto numeri ( Sidoti 315 voti). I candidati eoliani ? Era stato tutto già scritto con largo anticipo anche se non si prevedeva una così bassa affluenza. A Lo Schiavo con 1.805 voti in totale ( 95 dei quali presi nella ostile Leni di Gullo, 420 nella frammentata Lipari e quasi 900 fuori) è andata anche bene. Il resto ? Comparse. Purtroppo. Bene, comunque, i grillini anche da queste parti. E' un'inizio ma, nell'isola, contro i predoni della politica, ci vuole ben altro.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 10/30/2012

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi casa Corso Lipari
Rudere Quattropani Lipari Rudere Quattropani Lipari
110.000
Apt Residence Canneto Mare Apt Residence Canneto Mare
120.000
Rudere Tivoli Quattropani Lipari Rudere Tivoli Quattropani Lipari
68.000
Casa tipica eoliana Montegallina Lipari Casa tipica eoliana Montegallina Lipari
320.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Dùrci i casa by Tiziana Basile

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult