La misericordia per la casa di riposo

La misericordia per la casa di riposo Don Benedetto Nicotra Vorrei gridare misericordia a tutti gli abitanti delle Isole Eolie; credo che siano sette come” i sacramenti” per diventare Buoni Cristiani di Fede, in Cristo Gesù. Quello che mi frulla in questo momento in testa è frutto di in incontro breve ma intenso, che noi tre sacerdoti P. Nino, P.Benedetto, dell’Isola di Salina abbiamo fatto questa mattina, guidati da P. Alessandro al Santuario. Credo che molti abitanti sia di Leni, Malfa e S. Marina, non si siano accorti che dal primo di Gennaio 2013 la casa di riposo, del Santuario Val di Chiesa in Leni non è più guidata dalle suore di Padre Giacomo Cusmano, pur essendo presenti, ma dalla Diocesi di Messina nella persona di P. Alessandro, con lo stesso personale, che era stato ben organizzato dalle suore in particolar modo Suor Maria Speranza. Il Vescovo di Messina Mons. Calogero La Piana, ha preso a cuore la situazione della casa di riposo dedicata alla Madonna del Terzito, confidando in tutti noi sacerdoti, e abitanti non permettendo a nessuna ditta esterna di rilevare l’immobile, con tutte le conseguenze che avrebbero comportato. Ora sta a noi uomini e donne di buona volontà dare una mano, per una buona conduzione alla maniera delle suore dei poveri. Non viene richiesto denaro ma viveri, come atto di misericordia. "In cosa consiste la misericordia umana ? Soprattutto nel prestare attenzione alle miserie dei poveri, in questo caso gli anziani ammalati e soli. E’ in cosa consiste la misericordia divina? Senza alcun dubbio nel concedere il perdono dei peccati... E' Dio in questo mondo che soffre di freddo e di fame nei poveri, come dice lui stesso (Mt 25,40)... Che tipo di persone siamo, noi che vogliamo ricevere quando Dio dà e, quando chiede, non vogliamo dare? Quando il povero ha fame, è Cristo che è nel bisogno, come dice lui stesso: “Avevo fame e non mi avete dato da magiare” (V. 42). Non disprezzare dunque la miseria dei poveri,degli anziani soli, anche perché un domani potremmo esserci noi nel bisogno, se vuoi sperare con fiducia il perdono dei peccati... Ciò che lui riceve in terra, lo rende in cielo. Vi domando, fratelli, cosa volete, cosa cercate quando venite in chiesa? Cosa, se non la misericordia? Date quella della terra e riceverete quella del cielo. Il povero ti chiede e tu chiedi a Dio: lui chiede un pezzo di pane, un piatto di pasta che molte volte noi buttiamo, e tu la vita eterna... Ecco perché, quando venite in chiesa, fate l'elemosina ai poveri secondo le vostre possibilità". Dio ce ne renderà merito in Paradiso. Riflessione quaresimale 2013 P .Benedetto.

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 08/03/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi fabbricato San Calogero Lipari
Appartamentino Portinente Lipari Appartamentino Portinente Lipari
150.000
Rustico Quattropani isola di Lipari Rustico Quattropani isola di Lipari
490.000
Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari Casa Quattrocchi Pianoconte Lipari
320.000
Casa semindipendente Santa Margherita Lipari Casa semindipendente Santa Margherita Lipari
310.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Bavette al pesce spada

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz