Subba: "resto al mio posto"

Subba: "resto al mio posto" Gentile direttore, Le chiedo ospitalità nel Suo giornale on line per chiarire alcuni aspetti di recenti “notizie di stampa” che mi vedrebbero dimissionario dal ruolo di Dirigente del Settore Finanziario/Ragioniere Generale del nostro Comune. È necessario precisare innanzitutto, anche al fine di chiarire quali sono i doveri di chi ricopre un pubblico ufficio, che ai dirigenti, funzionari o dipendenti di un ente pubblico non è consentito “dimettersi” dall’incarico che gli è stato affidato dall’amministrazione o da chi gli è comunque sovraordinato. In alcune circostanze è certamente consentito, e in altre circostanze è anche doveroso, rimettere il proprio incarico e attenersi alle determinazioni di chi è preposto a decidere. Non mi sognerei mai di far mancare la mia attività e il mio impegno a sostegno di chi con grande “coraggio” (per amministrare in questo momento ci vuole coraggio) e, mi costa personalmente, con grande impegno (sacrificando affetti ed interessi personali) sta guidando la nostra comunità nel momento di più grande crisi economica e sociale dal dopoguerra. In un territorio come il nostro, unico in Europa perché caratterizzato dalla plurinsularità (un Comune dislocato su 6 isole esiste solo alle Eolie), le difficoltà si moltiplicano in modo esponenziale e chi è stato investito dai cittadini della guida del paese credo debba essere sostenuto, oltre che dall’apparato burocratico, anche da tutte le componenti politiche, economiche e sociali del comprensorio. Senza coesione e unità d’intenti la crisi non la supereremo e affonderemo come hanno già fatto tante altre realtà, ben più importanti di noi. Non mi sono mai tirato indietro e non lo farò certamente adesso, rimango al mio posto e continuerò a profondere impegno e dedizione svolgendo i compiti che mi sono e mi saranno affidati dal primo cittadino alle decisioni del quale mi sono sempre rimesso e continuerò a rimettermi. Sulla questione di essere destinato ad altri ruoli prego tutti di comprendere che l’esercizio di alcune funzioni (che diventano ogni anno, forse ogni mese, sempre più gravose ed antipatiche) ti logora in tutto quello che hai e in tutto quello che sei..... è da tempo che chiedo alle amministrazioni che si sono succedute di essere destinato ad altri ruoli, ad altre funzioni..... purtroppo i miei “desideri” non sono mai stati esauditi…!!! Ringrazio Lei e i Suoi lettori per l’attenzione e il tempo che mi avete dedicato. Francesco Subba Dirigente Settore Finanziario del Comune di Lipari

a cura di Peppe Paino

Data notizia: 01/04/2013

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi secondo piano Canneto Lipari
Casa vista mare Quattropani Lipari Casa vista mare Quattropani Lipari
340.000
Vendesi primo piano Portinente Lipari Vendesi primo piano Portinente Lipari
280.000
Appartamento vista mare Acquacalda Lipari Appartamento vista mare Acquacalda Lipari
250.000
Rudere sul mare con progetto Rudere sul mare con progetto
300.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Pesce spada alla siciliana

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz