Mirabilia maris/Sicily and the sea: reperti archeologici subacquei in mostra ad Amsterdam

Mirabilia maris/Sicily and the sea: reperti archeologici subacquei in mostra ad Amsterdam

Si è inaugurata ad Amsterdam la mostra “Mirabilia maris/Sicily and the sea” dedicata alle testimonianze storico-archeologiche subacquee provenienti dai fondali siciliani, che rimarrà aperta fino ad aprile. Si tratta di un percorso espositivo itinerante del patrimonio culturale subacqueo siciliano in collaborazione con: l’Allard Pierson Museum dell’università di Amsterdam, l'Ashmolean Museum di Oxford e il Ny Carlsberg Glyptotek di Copenhagen. Tuttavia, qualche rammarico è  stato espresso da Sebastiano Tusa, sovrintendente del mare, che ha dichiarato: «Al di là dell'assessorato ai Beni culturali, non c'è stata nessuna collaborazione, avevo chiesto di promuovere il meglio della nostra isola, cioè i siti turistici, soprattutto quelli legati al mare e l'enogastronomia, ma dai dipartimenti del Turismo e delle Attività produttive non abbiamo ricevuto risposta - continua - devo dire che il silenzio delle istituzioni regionali è stato assordante e di ciò me ne rammarico sia come responsabile di un'istituzione sia come cittadino, che vede sprecata un’altra occasione importante di promozione della nostra terra». La mostra, che resta comunque un importante vetrina per la Sicilia, è stata ideata su proposta dell'ambasciatore italiano in Olanda, il palermitano Francesco Azzarello: «Mi piacque, la colsi al volo e trovai subito l'appoggio del direttore del museo di Amsterdam».  Il percorso espositivo illustra la storia della Sicilia attraverso i reperti subacquei, dalle ultime scoperte della Soprintendenza del Mare a quelli rinvenuti più anticamente, con i primi tentativi dell’archeologia subacquea siciliana spiegati con filmati storici, video-installazioni, ricostruzioni virtuali dei siti e dei relitti. Evidenzia il difficile lavoro degli archeologi subacquei, le nuove tecnologie, che sempre più all'avanguardia, sono impiegate per l'indagine e il prelievo in mare. Le città che ospiteranno la mostra Mirabilia maris/Sicily and the sea sono: Amsterdam, Oxford, Bruxelles, Copenaghen e Bonn. Fra i reperti più interessanti vi sono anche un rilievo scultoreo con Eracle ed Anteo, proveniente dalle acque del porto di Catania, una lastra bizantina con effige cristiana proveniente dal relitto di Marzamemi a sud di Siracusa e i rostri della Battaglia delle Egadi vinta dai Romani nel 241 a.C. Numerosi reperti, inoltre, provengono dalle isole Eolie. A tal proposito, il Museo Allard Pierson ha deciso, in occasione dell’inaugurazione, di restituire alla Regione Siciliana 37 oggetti, alcuni dei quali trafugati dal nostro arcipelago negli anni '80 come ad esempio nel relitto della Secca di Capistello.

Di Melissa Prota



Data notizia: 12/10/2015

Tags

Mirabilia maris - mostra - Amsterdam -



Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi attico Lipari
Casa Monte Rosa Lipari Casa Monte Rosa Lipari
300.000
Casa vista mare Quattropani Lipari Casa vista mare Quattropani Lipari
340.000
Vendesi attico Lipari Vendesi attico Lipari
280.000
Casa eoliana San Leonardo Lipari Casa eoliana San Leonardo Lipari
170.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Spaghetti alla strombolana

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #liparibiz