I Reali del Belgio a Salina

I Reali del Belgio a Salina S. Marina Salina- Come anticipato ieri sera da Teleisole, sbarco a sorpresa, a Salina, dei reali del Belgio. Sua Maestà Alberto II e la Regina Paola di Liegi, con gli uomini della scorta e con un accompagnatore al seguito, da ieri pomeriggio sono a Santa Marina Salina. Sbarcati intorno alle 15,30, dal " Parsifal II" un potente quanto esclusivo motoscafo di 12 metri, ormeggiato nel porticciolo turistico, sono stati ricevuti dal vicesindaco Luigi Follone, dal parroco Alessandro Lo Nardo dal comandante del Circomare Lipari Luca Politi e dal luogotenente Santi Maio, dal maresciallo dei Carabinieri Jimmy Stefani e dal comandante dei Vigili urbani Gregorio Lo Schiavo. Assente il sindaco Massimo Lo Schiavo, per motivi istituzionali a Palermo alla presentazione del piano di gestione del sito eoliano dell'Unesco. La visita fuori stagione dei Reali è da ricondurre ad altre donazioni alla comunità e in particolare alla caratteristica chiesetta sulla piazzetta del porto, dedicata alla santa patrona, e che da anche il nome al piccolo comune isolano. Donazioni che si conosceranno, attraverso il pubblico annuncio del Re e della Regina, soltanto durante la santa messa in programma per domani sera alle 18,00. Cattolici ferventi, Alberto e Paola di Liegi, ieri, subito dopo aver ricevuto il saluto delle autorità locali, sono stati accompagnati da padre Alessandro Lo Nardo nell'incantevole chiesetta del porto, dove si sono fermati a pregare. Si tratta di un antico edificio di culto che risale al 1725 . Dopo i lavori di restauro ultimati da qualche anno è tornato al suo originario splendore anche grazie al contributo degli stessi reali del Belgio. Come si ricorderà, in occasione dei 70 anni di Re Alberto, festeggiati quattro anni fà proprio a Salina alla presenza di una cinquantina di componenti della casa reale, hanno donato la riproduzione dell'antico pavimento di mattonelle in maiolica napoletana. Pavimentazione collocata anche nell'attigua sacrestia insieme ad una mattonella commemorativa con apposta l'incisione della fima dei Reali. Un regalo reso possibile a seguito della scoperta di alcune mattonelle autentiche trovate nei due campanili e nel pulpito della stessa chiesa del porto. Il Re e la Regina, dopo la cena a base di specialità eoliane in un tipico ristorante locale si sono ritirati a bordo del motoscafo. Non si esclude una visita anche a Lipari e in particolare in una nota pasticceria del centro. Davvero una bella sorpresa attende, quindi, la comunità di Santa Marina, piccola perla delle Eolie . I Reali intendevano comunicare la loro ultima donazione già l'estate scorsa nel corso di quella vacanza alle Eolie che non c'è stata. La crisi politica nel loro paese, dettata dalla sempre più difficile convivenza sotto la stessa bandiera dei fiamminghi con i francofoni valloni, durata sei mesi e" tappezzata" da poco da Re Alberto, ha rinviato l'appuntamento a domani.

, a cura di Peppe Paino

Data notizia: 11/01/2008

Condividi questo articolo

 


Potrebbero interessarti...



Vetrina immobiliare

Vendesi casetta eoliana Santa Margherita Lipari
Casa Il Baglio Lipari Casa Il Baglio Lipari
450.000
Vendesi primo piano Portinente Lipari Vendesi primo piano Portinente Lipari
280.000
Lipari rudere sul mare Lipari rudere sul mare
65.000
Rustico Quattropani isola di Lipari Rustico Quattropani isola di Lipari
490.000

Notizie e interviste dalla Capitale

dalla nostra Daniela Bruzzone

Le ricette

Bavette al pesce spada

Dalle nostre ricette ingredienti per 4 persone... scoprile!

Eolie Islands

Instagram #vulcanoconsult